L’Arcivescovo Santoro parla della sua esperienza al Sinodo

di GABRIELLA RESSA

Si presenta come un importante evento culturale, oltre che religioso, l’incontro interclub di lunedì  19 novembre 2012, che si terrà alle ore 19.45 nel salone a piano terra dell’Arcivescovado, nelcorso del quale  S.E. Mons. Filippo Santoro parlerà della sua esperienza sinodale.

“Dal Sinodo a Taranto, le linee della nuova evangelizzazione”, questo il titolo della relazione di mons. Santoro, che racconterà  il senso della nuova sfida che attende i cristiani, nel contesto attuale fortemente secolarizzato. Sono 12 i clubs service, le Associazioni ed i Movimenti laicali della città che hanno  aderito all’iniziativa del Serra International di Taranto, guidato da maria Silvestrini: AMMI-Associazione mogli dei medici – presidente Amalia Zinzi, Associazione Amici dei Musei – presidente Anna Paola Petrone Albanese, Associazione Donne senza frontiere – presidente Rosaria Fonseca, Centro di cultura “Lazzati” – presidente Domenico Maria Amalfitano, Gruppo Maria Cristina di Savoia – presidente Giulia Branca Acquaviva, Inner Wheel club – presidente Francesca Siggillino, Lions Taranto Host – presidente Giovanni Sebastio,  Lions Poseidon – presidente Marisa Torraco, Movimento Rinascita Cristiana – presidente Franca Angarano,  Rotary club  Taranto – presidente Gianfranco Coviello, Soroptimist club – presidente Vittoria Tomassetti,  Zonta club – presidente Livia Marinò Caramia.

L’ Arcivescovo mons. Filippo Santoro è stato scelto da Papa Benedetto XVI per partecipare al Sinodo dei Vescovi, che si è tenuto nello scorso mese di ottobre in  Vaticano. Una scelta di grande prestigio che inserisce l’Arcivescovo di Taranto nel contesto della Chiesa universale, come ambasciatore di speranza e di pace. Il Sinodo è uno dei frutti del Concilio Vaticano II, di cui quest’anno si ricorda il 50° dalla indizione nel lontano 11 ottobre 1962, ha raccolto oltre 400 Vescovi, provenienti da tutte le parti del mondo, per discutere delle nuove forme di evangelizzazione, di come portare la Parola di Dio nel mondo contemporaneo. “Una sfida non facile – afferma Maria Silvestrini,  presidente del Serra, –  che comporta un nuovo modo di pensare, di vedere e di agire,  in un’ottica  cristiana. Il Sinodo è stato una lente attraverso cui scrutare le opportunità di proclamare di nuovo il Vangelo”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...