L’A.I.FI. Puglia sottolinea la necessità di una formazione mirata alla qualità della professione. Lo ha ribadito il tarantino D’Amato al convegno regionale.

 

Eugenio D'Amato convegno reg 2013 ridotta

di GABRIELLA RESSA

Centosessanta Fisioterapisti hanno partecipato al convegno regionale realizzato dall’Associazione Italiana Fisioterapisti sul tema: “Governo clinico e formazione, revisione della letteratura”. Il  convegno ha voluto approfondire il tema della formazione e dell’aggiornamento professionale; l’ evento gratuito,  accreditato ECM, era  rivolto esclusivamente ai soci A.I.FI. Il tarantino Eugenio D’Amato, tesoriere regionale dell’A.I.FI., ha sottolineato, nel corso della sua relazione, come la formazione debba essere mirata alla qualità della professione;  “in questo senso – afferma – il raggiungimento dei crediti ECM (Educazione Continua in Medicina), essenziali per poter svolgere la professione, non deve essere inteso una ”raccolta punti”, ma necessita di un adeguato controllo qualitativo”.    Nel corso  del Convegno  è stata premiata la tesi vincitrice del Concorso “Miglior tesi AIFI Puglia , anno accademico 2012-2013″. La commissione giudicante, composta da Il Presidente e Vice presidente dell’AIFI Puglia, rispettivamente Fabio Mazzeo e Michele Cannone, il Responsabile Nazionale dell’Ufficio Formazione Sandro Cortini ed il Responsabile dell’Ufficio Formazione AIFI Puglia Rosanna Fanelli, dopo aver valutato le tesi, secondo una griglia che esaminava l’originalità, la coerenza interna, la qualità e la pertinenza  del lavoro e della bibliografia oltre che la chiarezza della stesura,  ha nominato vincitrice la tesi della dott.ssa Ft Roberta Cagnetta Roberta con il lavoro:”Sindrome da mouse: protocollo riabilitativo di prevenzione nella sindrome del tunnel carpale nei video terminalisti”. Lo scorso anno lo stesso premio andò alla tarantina Pindinelli.  La dott.ssa Cagnetta, di Bari, risiede al momento, per un’esperienza lavorativa, in Brasile. A ritirare per lei il premio, un apparecchio elettromedicale offerto dalla “Medical Tools” è stata la sua Correlatrice di Tesi. Nel corso del convegno è stata ribadita la posizione dell’Associazione in merito alla tutela della salute dei cittadini. “L’A.I.FI. Puglia – afferma Massimo Matera, responsabile provinciale Taranto,- ha partecipato alla marcia dei cittadini svoltasi a Taranto contro l’inquinamento il 7 aprile u.s., interpretando lo stato d’animo dei colleghi fisioterapisti che ogni giorno trattano gli esiti di patologie neurologiche e/o respiratorie, direttamente collegate all’inquinamento ambientale”.  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...