Borgo a colori. Riuscita la manifestazione nel centro di Taranto

il borgo a colori

Di GABRIELLA RESSA

Migliaia di persone hanno passeggiato per le vie del borgo domenica 9 giugno, per la manifestazione “Il Borgo a colori”.  Diciotto vie del centro hanno allestito punti di intrattenimento e abbellimento delle attività commerciali, rimaste aperte fino alle 23: models living, piccole sfilate di moda, body art, body painting, musica,  dal vivo o proposta dai dj,  passerelle di moda per strada, animazione per i piccoli, degustazioni nei bar rigorosamente colorate. Il tutto voluto dai commercianti – circa 300 gli operatori che hanno aderito all’iniziativa –  guidati da Confcommercio, con il comitato del Borgo guidato da Floriana De Gennaro. La sfida, proporre un’idea propositiva della città, senza mia dimenticare le difficoltà enormi cui è chiamata ogni giorno Taranto, ma mettendo in evidenza la voglia di riscatto, l’entusiasmo del fare, la capacità di mettersi in gioco con esperienze nuove, è riuscita. Sei i colori protagonisti della serata tarantina; giallo, rosso, azzurro, fucsia, arancio, verde. “Una scommessa vinta  grazie alla partecipazione, l’impegno e la creatività dei  commercianti delle 18  strade del centro cittadino – afferma Floriana De Gennaro, presidente della Delegazione Borgo di Confcommercio Taranto –    che con la loro  adesione all’evento,  hanno reso unica ed indimenticabile una serata che ha registrato un enorme flusso di gente, come solo se ne vede in occasione dei riti pasquali”. Non è stato semplice  riuscire a mettere insieme attività ed espressioni del commercio del Borgo, ed invece il centro di Taranto si è riempito di gente,  i negozi ed i bar hanno animato le vie con iniziative, sorprese, cocktail per la clientela, sfilate in vetrine e per strada, happening, solottini out door, allestimenti scenografici e piccoli eventi, che hanno messo in evidenza la creatività, la voglia di mettersi in gioco  e la  capacità di fare squadra dei nostri commercianti.

Dunque una serata a colori in tutti i sensi, nei cromatismi, nella partecipazione, nella musica. L’Amministrazione comunale, partner istituzionale, attraverso l’assessore alle Attività Produttive Cisberto Zaccheo, ha  facilitato i percorsi tecnici ed organizzativi e ha reso possibile la realizzazione di alcune proposte, come ad esempio l’illuminazione dei monumenti. La musica è stata  la grande protagonista della serata con i dj, i gruppi musicali,  i palcoscenici allestiti, il gruppo di pizzica e la musica classica nelle chiese del Carmine e San Pasquale  (si sono esibiti Floriana La Porta, Tiziana Toscano, Paola Zaccaria e Ciro Galeone). Soddisfatto Leonardo Giangrande, presidente di Confcommmercio Taranto: “E’ stata una serata ricca di sorprese e di idee,  che ha offerto tanto e in modo assolutamente spontaneo, nonostante l’accurata regia.  ‘Borgo a Colori’ assume un significato particolare perché ha visto  scendere in campo i commercianti di quella  parte della città che sta registrando  in modo sensibile (tanti i negozi chiusi ed i tratti di strada spenti) la crisi economica, ed  è la reazione di chi non ci sta ad accettare la resa e di chi ha finalmente capito quanto importante sia fare il  gioco di squadra”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...