Don Martino Mastrovito. Domenica 14 luglio il suo decimo anniversario di Ordinazione Sacerdotale

don martino mastrovito

di GABRIELLA RESSA

L’anniversario di Ordinazione Sacerdotale è sempre un momento di festa, per il presbitero, che rinnova il suo amore e la sua fedeltà a Dio, e per tutte le persone che sono a contatto con lui.  La S. Messa che viene celebrata per l’occasione profuma di spirito di  comunione con la comunità,ma anche di affetti familiari. E’ così che don Martino Mastrovito, Parroco dello Spirito Santo, vive questo momento. Oggi ricorre infatti il decimo anniversario di ordinazione, e tutta la comunità parrocchiale pregherà con lui nella S.Messa che sarà celebrata domenica 14 luglio alle ore 21.00. Sarà presente Sua Eccellenza mons. Benigno Luigi Papa, arcivescovo Emerito, che lo ordinò Sacerdote il 13 luglio del 2003 in S.Martino.

Don Martino Mastrovito nasce a Martina Franca l’8 novembre del 1978, si forma nelle due parrocchie di S.Antonio e della Regina Mundi, guidata da don Raffaele Pepe, che lo avvia agli studi presso il Seminario Romano Maggiore.

La sua prima messa viene detta alla Madonna della Sanità il 13 luglio, ed il suo primo incarico come presbitero è a Grottaglie, presso la Parrocchia della Madonna delle Grazie, con don P. Cagnazzo.

E’ vicario presso la Chiesa dello Spirito santo nel 2004, il 7 ottobre 2007 viene nominato Amministratore, e Parroco l’anno successivo.

E’ presidente della cooperativa “dialogo” dal 3 novembre del 2011 , è Vicario Foraneo della Taranto Sud dal 2012, per tre anni è stato assistente Acclesiastico di zona nell’Agesci, è vicepresidente dell’associazione di volontariato “S.Cataldo”

Benedetto XVI ha affermato, a proposito dei presbiteri, che – “è particolarmente importante che la chiamata a partecipare all’unico sacerdozio di Cristo nel ministero ordinato fiorisca nel “carisma della profezia”: c’è grande bisogno di sacerdoti che parlino di Dio al mondo e che presentino a Dio il mondo; uomini non soggetti ad effimere mode culturali, ma capaci  di vivere  autenticamente quella libertà che solo la certezza dell’appartenenza a Dio è in grado di donare».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...