The Queen of jazz. Simona Molinari con l’Orchetra ICO della Magna Grecia in concerto alla Villa Peripato

Dal palco di Sanremo, dove ha duettato con Ornella Vanoni, a quello della Villa Peripato di Taranto: la popolarissima cantante Simona Molinari sarà per una sera “The Queen of Jazz” (la Regina del Jazz), in un concerto con  l’Orchestra ICO della Magna Grecia diretta da Antonio Palazzo, il raffinato musicista che ha curato gli arrangiamenti per grande orchestra sinfonica dei brani in programma, oltre a una sezione ritmica “jazzata”.

il concerto “The Queen of the Jazz” si terrà al teatro “Arena” della Villa Peripato” DOMANI, lunedì  26 luglio, con ingresso a partire dalle ore 20.30 e inizio alle ore 21.00; durante la serata, inoltre, ci sarà la premiazione delle migliori vetrine allestite in città per la manifestazione “Vinincittà”.

L’evento è organizzato, in collaborazione con l’Orchestra ICO della Magna Grecia, dall’Amministrazione Comunale di Taranto che intende così offrire una occasione di intrattenimento culturale ai cittadini di Taranto e ai turisti presenti in città.

Piero Romano, il direttore artistico della Orchestra ICO della Magna Grecia, spiega il tipo di concerto: “abbiamo scelto di proporre questo spettacolo-concerto che, come da intesa pluriennale con l’Amministrazione comunale, ha un carattere estivo e festivaliero; colgo l’occasione per ringraziare il Sindaco di Taranto, Dottor Ippazio Stefàno, per l’impegno profuso anche in questa occasione per la diffusione e la promozione della musica di qualità”.

Il concerto sarà aperto dalla giovane cantante tarantina Dajana D’Ippolito che canterà, accompagnata dall’Orchestra ICO della Magna Grecia, due splendide canzoni: “Clementina” e la celebre “Desafinado”.

Salirà sul palco poi la protagonista della serata, la “Regina del Jazz” Simona Molinari che canterà sia le canzoni che ne hanno decretato il successo presso il grande pubblico, come “Egocentrica”, “La felicità”, “In cerca di te”, “Amore a prima vista” e “Dr Jekyll Mr Hyde”, sia popolarissimi standard jazz come “The man I love”, “Over the rainbow”, “Mr Paganini”, “Caravan”, “I don’t mean a thing” e “Mack the knife”.

Sontuosa: questo aggettivo descrive perfettamente la voce di Simona Molinari, la cantante jazz che si è imposta all’attenzione del pubblico nel dicembre 2008 vincendo il concorso Sanremolab e ottenendo così la partecipazione al Festival di Sanremo.

Il brano con il quale la cantante ha poi gareggiato nella categoria Proposte del Festival di Sanremo è stato “Egocentrica”, che nel corso della terza serata Simona Molinari ha interpretato in duetto con Ornella Vanoni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...