DOMANI a Taranto Michele Mirabella inaugura le “Visions” artistiche e culturali del Mysterium Festival 2015

Michele Mirabella orizzontale

Domani (sabato 28 marzo) prendono il via alcune delle numerose iniziative artistiche e culturali della sezione “Visions” della seconda edizione del Mysterium Festival (programma http://www.myesteriumfestival.it).
Sarà Michele Mirabella, uno dei volti più celebri della televisione, particolarmente amato dal grande pubblico, nonché regista teatrale e attore, a “tagliare il nastro” idealmente delle Visions del Mysterium Festival 2015.
A Palazzo Pantaleo, nel centro storico di Taranto, alle ore 17.30 (biglietto 5€) Michele Mirabella terrà una conferenza sul tema “L’arte nel sacro” in cui accompagnerà il pubblico in un viaggio nel “sacro” raccontato e vissuto attraverso l’arte: dall’iconografia alla musica, dalla letteratura al teatro. A seguire prenderà il via la sezione “Arti visive” che comprende due mostre, con progetti artistici curati da Giulio De Mitri, visitabili, dalle ore 17.30 alle ore 24.00, fino al 10 maggio. Alle ore 19 nella Chiesa di Sant’Andrea degli Armeni, in piazzetta Monteoliveto, sarà inaugurata “Tra le pieghe del Sacro”: due presenze femminili nell’arte contemporanea, Lucilla Catania e Lucia Rotundo, due note artiste italiane appartenenti a generazioni, formazioni, geografie e linguaggi artistici diversi, sono accomunate in questa mostra dal critico prof. Paolo Aita per una particolare sensibilità alla visione del sacro. Alle ore 20 sarà inaugurata la mostra “Gnosis”, allestita negli Ipogei dei settecenteschi Palazzo Ulmo (via Duomo) e Palazzo Baryon-Santamato (via Paisiello), che ospita sedici giovani artisti a confronto con il sacro. Sono creativi emergenti, appartenenti a formazioni e linguaggi artistici diversi: Dario Agrimi, Natascia Battista, Pierluca Cetera, Vincenzo Corcelli, Cristiano De Gaetano, Danilo De Mitri, Raffaele Fiorella, Giulia Gazza, Michele Giangrande, Gianmaria Giannetti, Paola Mancinelli, Marco Mariano, Pierpaolo Miccolis, Caterina Rotella, Maria Teresa Sorbara, Marco Vitale, invitati dal critico prof. Roberto Lacarbonara per raccontare, tra visibile e invisibile, il mistero del sacro. Quasi tutte le opere dei giovani creativi sono state realizzate site specific. Prende il via domani anche “Pasqua tra gli Ipogei”, una iniziativa alla scoperta degli ipogei tarantini”, organizzata in collaborazione con l’Associazione Terra, con visite guidate ai suggestivi ipogei del Borgo antico di Taranto, nei quali ci saranno installazioni artistiche e mostre d’arte sul Sacro e sulla Settimana Santa. Gli ipogei saranno visitabili, dalle ore 17.30 alle ore 24.00, il 28 e il 29 marzo, e dal 2 al 5 aprile; Giovedì Santo e Venerdì Santo, inoltre, sono previste aperture notturne. Info e biglietti, ingresso 4€, dalle ore 17 presso Palazzo Gennarini, in Via Duomo, (Cell 393.2204680 / 327.4557909). Nella centralissima piazza della Vittoria ci sarà una novità assoluta per Taranto: i madonnari 3D! Si tratta del 3d street painting, una nuova forma di arte urbana che si avvale dell’anamorfismo, ovvero un effetto di illusione ottica per cui una immagine viene proiettata sul piano in modo distorto, rendendo il soggetto originale riconoscibile solamente guardando l’immagine da una posizione precisa. A Taranto sarà protagonista Gennaro Troia, alias Jena Soul, della Scuola Napoletana dei Madonnari, la cui performance dal vivo, in tema con la Settimana Santa, durerà sei giorni e sarà sviluppata su 60 metri quadrati nel centro di Piazza della Vittoria. L’opera parte dalla destrutturazione della celebre trasfigurazione di Raffaello che verrà ricomposta in chiave anamorfica sul pavimento della piazza. Il Mysterium Festival 2015 è una manifestazione organizzata dal Comune di Taranto e dalla Curia Arcivescovile di Taranto, in partenariato con Regione Puglia e Confindustria Taranto, e con il coordinamento dell’Orchestra ICO Magna Grecia di Taranto e Matera. Contribuiscono alla sua realizzazione anche altri “attori” istituzionali e privati del territorio tarantino, tutti insieme in un grande sforzo corale per la realizzazione di un festival che intende rappresentare, a favore dei turisti presenti a Taranto nel periodo pasquale, una articolata offerta artistica e culturale in grado di creare una cornice che impreziosisca ulteriormente gli splendidi Riti della Settimana Santa di Taranto (programma http://www.mysteriumfestival.it). Infatti collaborano alla sua realizzazione anche MIBACT, Le Corti di Taras, Fondazione per la cultura Taranto, Scorpione Editrice, Puglia Promozione, Interfidi, Camera di Commercio di Taranto, ConfCommercio Taranto, ANCE, Politecnico di Bari (Sezione di Taranto), Conservatorio statale “Duni” di Matera, Associazione Panificatori della Provincia di Taranto, Centro Servizi Volontariato di Taranto, Nuovo Dialogo. Inoltre, sostengono Mysterium Festival 2015 UBI Banca Carime, Elisir San Marzano Borsci, Programma Sviluppo, COMES Group, MEPIT Mitsui E&P Italia B, Chemipul Italia, Total, Shell, Banca di Credito Cooperativo di San Marzano e Andriani Boutiques Taranto. Attraverso il connubio fra arte e attività commerciali, si è voluto promuovere e dare impulso al centro cittadino di Taranto: saranno coinvolti, infatti, oltre venti negozi che, nelle loro vetrine, ospiteranno un’opera di arte contemporanea realizzata da altrettanti artisti pugliesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...