Il MuDi riapre venerdì 1 maggio

Il MuDi – Museo Diocesano di Taranto (sito in vico I seminario, Città Vecchia) aprirà nuovamente le porte al pubblico dopo una breve chiusura invernale, il 1° maggio 2015, a seguito di lavori finalizzati al miglioramento della struttura museale. Recupero di vani interrati destinati a depositi di opere d’arte e ad archivio, risanamento dell’umidità di risalita al piano terra, miglioramento dell’impianto di condizionamento, restauri di opere d’arte come ad esempio materiale lapideo, metalli preziosi e tessuti, sono solo alcuni dei lavori che sono stati portati avanti in questi mesi.
In programma, inoltre, vi sono altre attività come la realizzazione di un catalogo, di laboratori didattici e il potenziamento relativo al materiale informativo, come ad esempio pannelli informativi in lingua italiana, inglese e francese, nonché il potenziamento degli itinerari per disabili che prevede un percorso tattile e video in L.I.S.
In occasione delle “Giornate Cataldiane”, il museo sarà visitabile dal 1° al 10 maggio con un ticket ridotto di 3 euro; sono previste visite guidate con partenza alle ore 9.30 – 11.00 – 17.00 -18.15 (per gruppi superiori alle 10 persone è necessaria la prenotazione). Il 1° maggio, in occasione della riapertura al pubblico, a fronte del ticket di ingresso, i visitatori riceveranno in omaggio la shopping bag con il logo del museo.
Il MuDi, inoltre, ospiterà la mostra del “XV Concorso del Manifesto della Giornata Cataldiana della Scuola”, che ha come temi aspetti della Città Vecchia o soggetti riguardanti la Cattedrale di San Cataldo o ancora fatti inerenti alla vita di San Cataldo. Le opere sono state realizzate dagli alunni delle diverse scuole che hanno aderito al progetto; saranno inoltre esposte opere pittoriche e scultoree realizzate dagli alunni del Liceo Artistico Calò di Grottaglie – sede casa circondariale, che raffigurano sia riproduzioni che interpretazioni personali di capolavori di grandi artisti.
Sempre all’interno del MuDi sarà possibile visitare la mostra “Chiesa e cultura nell’età moderna” a cura dell’Archivio Storico Diocesano e Biblioteca Arcivescovile; saranno esposti libri del ‘600 e del ‘700 non solo a carattere ecclesiastico, ma anche riguardanti altre discipline, come geometria, geografia, storia, verso cui la Chiesa ha sempre mostrato una particolare attenzione, oltre a pergamene del periodo del Principato di Taranto.
Sempre in occasione delle “Giornate Cataldiane” dal 1° al 7 maggio saranno previste visite guidate gratuite al Palazzo Arcivescovile con partenza alle 9.30 – 11.00 -17.00 – 18.15 (per gruppi superiori alle 10 persone è necessaria la prenotazione).
Per info e prenotazioni
099 4716003 – 3335661281
museodiocesano@diocesi.taranto.it – custodesartis@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...