Premio Marcellino de Baggis Presentata la seconda edizione del Festival Internazionale del Cinema Documentario

manifesto mdbTraversa Vozza

di MARIA SILVESTRINI

Far partire un Festival a Taranto che duri tutto un anno. Questo l’obiettivo totalmente nuovo della seconda edizione del Festival Internazionale del Cinema Documentario – Premio Marcellino de Baggis, presentato venerdì 26 a Palazzo Pantaleo. A parlarne in conferenza stampa, il direttore artistico Alfredo Traversa regista ed attore, un nome affermato nel panorama del cinema italiano per i suoi coraggiosi progetti culturali e per la sua attività di docu-film.
Il logo: un omino stilizzato che chiama al megafono la folla immaginaria, è stato disegnato proprio da Marcellino de Baggis al cui lavoro di documentarista e regista è dedicato il festival. E da questo logo tanto minuscolo quanto significativo, parte Alfredo Traversa per parlare di questa “isola del cinema documentario” che si rivolge a tutti con la forza del suo linguaggio universale. Parte da Taranto che è un isola per richiamare gli sparsi naviganti che con i loro docu-film raccontano la storia del nostro tempo facendoci conoscere voci nascoste e sfaccettature mai immaginate che le notizie di cronaca disperdono in un mare qualunque. Della pratica documentaria, della sua capacità di cercare e raccontare gli aspetti meno visibili della vita, questo Festival vuol essere luogo d’incontro, laboratorio, strumento di diffusione. Per questo il lavoro della ‘squadra’ che l’Associazione onlus Marcellino de Baggis ha costruito, non ci consegnerà solo un momento o una vetrina, bensì un percorso che accompagna alla scoperta della realtà, adulti e giovani, ed anche i ragazzi delle scuole a cui è dedicato uno spazio apposito.
Sperimentazione, didattica, formazione, tre momenti che si concludono nelle serate del Festival, saranno quattro le serate dal 1° al 4 ottobre per la presentazione di opere prime documentarie inedite che saranno selezionate nella sezione “Mistero”, e di documentari scelti dalla giuria fra i tanti che stanno già arrivando da tutto il mondo, nella sezione “Nuovi Orizzonti”. Infatti il Festival pur essendo solo alla seconda edizione ha ricevuto, grazie alla rete, un notevole consenso e sono più di cinquanta le opere presentate fin ora. A selezionarle una giuria particolarmente attenta, guidata dalla regista Roberta Torre, eclettica sperimentatrice, artista di teatro e di cinema, che lavora tra il Piccolo di Milano ed il Teatro Greco di Siracusa.
Un Festival che vuol farsi conoscere attraverso serate diffuse nel tempo e nello spazio dell’Isola che è la nostra città vecchia. Il Comune di Taranto, presente alla conferenza stampa con l’assessore Vincenza Vozza, sottolinea proprio quest’ultimo aspetto promozionale per Taranto. I vecchi palazzi, gli spazi, le piazze che si sono aperte per la notte della Cultura devono diventare palcoscenico sempre più spesso (ricordiamo il Festival dei Due Mondi a Spoleto che si è appena aperto) per dare nel tempo nuova vita e nuovo spessore culturale alla nostra città.
Si comincia subito, martedì 30 giugno, a Palazzo Ulmo, con la presentazione di “Gassman e l’Italsider” un breve documentario in cui il grande Vittorio viene ripreso nella fabbrica nei lontani anni ’60. Un documentario da cineteca che si potrà gustare proprio grazie all’opera del Festival intitolato a Marcellino de Baggis e che sarà commentato da Alfredo Traversa e Guido Gentile.
Presente in conferenza stampa il dott. de Baggis, padre di Marcellino, che con grande tenacia e capacità è riuscito a superare la boa del primo Festival maturando un’idea che non è uno spot alla memoria ma un progetto inclusivo nella linea dello sviluppo dei sistemi di comunicazione per immagini.
L’iscrizione alla seconda edizione del Festival è possibile fino al 31 luglio con le schede scaricabili dal sito – http://www.marcellinodebaggis.it -.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...