Al via la seconda stagione artistica dell’Auditorium Tarentum

rassegna fronte

di MARIA SILVESTRINI
L’Auditorium Tarentum: spazio di ascolto e cultura. Così si presentò lo scorso anno per la prima stagione di prosa e musica. Così si ripropone a maggior ragione quest’anno, dopo che la fase di rodaggio è scivolata con notevole soddisfazione per la partecipazione del pubblico ed il rapporto con autori e compagnie. Il direttore artistico Riccardo Rossano non fa mistero delle perplessità e della complessità del primo anno di lavoro dell’Auditorium Tarentum, ma proprio dal buon lavoro svolto si riparte con una nuova stagione ancora più ricca, sempre nel solco dell’attenzione ai problemi sociali e alle opportunità artistiche che nascono e crescono nel territorio. E si riparte con una particolare attenzione ai giovani attraverso il rapporto con le scuole ed i laboratori. Per questo il Tarentum sottolinea il suo essere SPAZIO aperto. Tante le opzioni offerte al pubblico.
#TEATRO quindi dai classici alla narrazione sociale. Alcuni spettacoli di grande successo vengono riproposti come “Santa delle perseguitate”, il 25 novembre in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Altri totalmente nuovi propongono figure ora controverse, ora molto amate come Giordano Bruno, Pierpaolo Pasolini, Padre Puglisi. Classici come Cervantes, Dante, Verga e Pirandello, sono una serie di omaggi traslati in maniera contemporanea. Particolare attenzione va proprio a Dante e alla sua Commedia nel 750 anniversario dalla nascita. Tutti i lunedì, a partire dal prossimo 12 ottobre, laboratori gratuiti con il regista ed attore Alfredo Traversa per far capire ed amare il teatro ed il grande poeta fiorentino.
#IN MUSICA propone un evento speciale di mezza stagione, il ritorno a Taranto del chitarrista internazionale David Russel in collaborazione con l’Associazione Jonica della Chitarra. Ancora tante eccellenze del nostro territorio, fra cui spicca il contributo musicale dello storico cantautore della nostra provincia Mimmo Cavallo tra rock, folk e taranta.
#PANETEATRO. Famiglie e bambini insieme al Tarentum una volta al mese per assaporare la magia della scena. Si comincia il 25 ottobre con “Il coraggioso soldatino di stagno”.
PREMIO RINTONE” è la novità di quest’anno. Un festival regionale del teatro comico e brillante dedicato alla commedia in lingua italiana. Sei le compagnie finaliste che promettono tante risate e teatro di alta qualità proveniente da tutta la regione. La direzione artistica del premio è affidata a Lino Conte, storico e amatissimo autore, regista ed attore in vernacolo, affiancato per l’aspetto organizzativo da Aldo Salamino. Gran finale il 22 dicembre.
Nasce inoltre nel foyer #SpazioCaffè il servizio ristoro del teatro adatto a piccoli incontri culturali e aperitivi teatrali in programma da gennaio 2016, perché l’Auditorium Tarentum è e vuole sempre più essere SPAZIO di ascolto e cultura, spazio di crescita con e per i giovani, perché il teatro è una forma vitale di espressione e di interazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...