Sabato domenica e lunedì, la commedia di Eduardo portata in scena dalla Compagnia La Bisaccia di Sant’Egidio per la LILT.

sabato domenica e lunedì

di GABRIELLA RESSA

La solidarietà cammina anche sul sentiero, riuscitissimo, dell’intrattenimento. La Compagnia “La Bisaccia di Sant’Egidio” ha presentato, in un teatro Orfeo stracolmo di un pubblico appassionato, attento e partecipe, il lavoro del maestro Eduardo De Filippo “Sabato, domenica e lunedì“, commedia in tre atti del 1959. Non è la prima volta che questa Compagnia, guidata dal regista Angelo Caracciolo, devolve il ricavato dello spettacolo in beneficenza. I quasi mille euro, frutto della serata, andranno alla LILT (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) di Taranto, che sta promuovendo il mese delle prevenzione “Nastro Rosa” con una serie di iniziative, tutte importanti, che continueranno per tutto il mese di ottobre.

Sabato domenica e lunedì, commedia scritta ed interpretata da Eduardo De Filippo, ha in sé tutte le componenti del teatro di Eduardo: la risata, la battuta, sia ilare che amara, che invita a riflettere sul senso della vita, sul significato dei gesti e dei comportamenti. Ecco allora che semplici ma fondamentali rituali all’interno di una coppia, in questo caso Donna Rosa e Peppino, i due protagonisti, si trasformano e portano all’incomunicabilità della coppia.

Prima dello spettacolo, presentato da Francesca Passantino, Perla Suma, Presidente della LILT, ha donato due targhe ad Angelo Caracciolo e al dr. Nicola Ciaccia. Ad Angelo Caracciolo per la sua disponibilità e sensibilità nell’aver scelto la LILT come destinataria della beneficenza. “E’ bello sapere che con il nostro lavoro portiamo un sorriso e un po’ di gioia a chi è venuto a vederci – ha affermato sul palco Carcciolo – ma sopratutto a chi ha più bisogno di noi”. Al dr. Nicola Ciaccia, nominato Socio Onorario, per la preziosa collaborazione prestata nel tempo (che continua ancora oggi) alla LILT e alla prevenzione in particolare, con l’effettuazione di mammografie che costituiscono un mezzo fondamentale per combattere il cancro al seno.La prestigiosa onorificienza,decisa dal Consiglio Direttivo della Lilt nazionale, è stata attribuita al senologo e radiologo tarantino per gli alti meriti umani e professionali dimostrati attraverso la conduzione di visite senologiche ed ecografie mammarie gratuite nel territorio provinciale di Taranto.

Poi lo spettacolo. Il sipario si apre con Donna Rosa affaccendata nella preparazione del suo famoso ragù, in un tipico sabato pomeriggio. Tutta la tranquillità sembra venir meno quando arriva suo marito Peppino, che apparentemente infastidito da ogni gesto della moglie, in realtà cela una gelosia verso il rapporto che si è creato tra la consorte e il ragioniere Luigi Ianniello, il vicino di casa, che la moglie ha invitato per il pranzo domenicale. Un continuo avvicendarsi di situazioni e avvenimenti che coinvolgono tutti i membri della famiglia. La causa è la gelosia di Donna Rosa, che si sente privata del suo ruolo di regina della cucina, e che attua una serie di dispetti nei confronti del marito (la mancanza del saluto la mattina al balcone, il non dare più nella sue mani la camicia pulita…) segnali, e quindi messaggi di una comunicazione amorosa interrotta. Perché alla base del rapporto dei non più giovani protagonisti c’è l’amore, e per questo ancora più prezioso, perché duraturo, affettuoso, complice, quello con la A maiuscola che Eduardo racconta nella quotidianità, negli affanni del menage familiare, nella vita vera insomma.

I protagonisti della commedia si sono ben districati, dando prova, con la loro recitazione emozionante, di essere pronti a calcare anche le scene di teatri prestigiosi, come l’Orfeo, teatro bello e prestigioso, che ha celebrato quest’anno il suo centenario.  Alla fine della serata, applausi e sorrisi. Questi gli attori: Antonella Cervino, Angelo Caracciolo, Vito Garramone, Lino Ciccarelli, Beatrice Di Martino, Marco D’Andria, Cettina Laghezza, Ciro Fornari, Grazia Vozza, Umberto Carucci, Cristina Schino, Mimmo Parascandalo, Antonio De Carne, Vincenzo Di Bartolomeo, Anna Cardone, Nando Fiorenza. Tecnico audio-luci: Daniele Sansevrino, Direttore di Scena : Francesca Di Marco , Ufficio stampa: Francesca Carucci .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...