BCC SAN MARZANO DI SAN GIUSEPPE E LIONS CLUB GROTTAGLIE PRESENTANO IL RESTAURO DELL’ULTIMA EDICOLA VOTIVA ALL’INTERNO DEL CENTRO STORICO DI GROTTAGLIE

Edicola Immacolata Concezione (ante e post intervento)

BCC San Marzano di San Giuseppe e Lions Club Grottaglie insieme per il recupero e la valorizzazione del proprio territorio. Con questo spirito, venerdì 30 ottobre 2015 sarà riconsegnata alla città, dopo il restauro, l’edicola votiva Immacolata Concezione situata a Grottaglie in Via Di Palma appartenente alla Congrega del SS. Sacramento. Questo solenne momento sarà preceduto (alle ore 19 all’interno della Chiesa Madre) da un convegno sul lungo percorso di collaborazione all’insegna del recupero delle edicole votive della città di Grottaglie, al quale interverranno il Sindaco di Grottaglie Ciro Alabrese e il Parroco della Collegiata SS. Annunziata don Eligio Grimaldi per i saluti; il Prof. Antonio Caputo (coordinatore del progetto), il Direttore Generale della BCC San Marzano di San Giuseppe Emanuele di Palma e il Presidente Lions Ciro De Vincentis. La relazione tecnica sarà a cura della restauratrice Gaetana Di Capua.
Un lavoro lungo, pluriennale (cominciato nel 2007), che trova il proprio epilogo con l’ultimo tassello: il restauro dell’Immacolata Concezione, il programma è partito nove anni fa grazie alla collaborazione fra Lions Club Grottaglie e BCC San Marzano di San Giuseppe, rientrante nel Progetto “Una Banca per il suo Territorio” promosso dalla BCC per collegare tutti gli interventi di recupero e valorizzazione del patrimonio locale. Nel corso di questi anni, passo dopo passo, sono state restaurate le cinque più importanti edicole votive situate nel centro storico di Grottaglie che altrimenti si sarebbero perse per sempre sotto l’inclemenza degli agenti atmosferici e l’incuria degli uomini.
«Il restauro di quest’ultima edicola conclude un percorso affascinante verso il recupero di una parte del grande patrimonio artistico del territorio», dice il Direttore Generale della BCC San Marzano di San Giuseppe, Emanuele di Palma. «E’ chiaro che tale azione non ha la presunzione di essere la più importante, ma vuole essere un segnale concreto, un invito affinché ognuno nel suo ruolo protegga e valorizzi la grande ricchezza artistica e culturale. Tutti insieme, possiamo contribuire concretamente alla salvaguardia del nostro patrimonio. Il Progetto “Una Banca per il suo Territorio”, varato dieci anni fa, continua a lavorare nel solco della collaborazione fattiva fra associazioni e aziende private. E riportare allo splendore originario queste edicole votive può servire da stimolo affinché altri interventi possano essere realizzati per il rilancio della cultura, della storia e dell’arte locale».
Per il coordinatore del progetto Antonio Caputo, Lions: «Se una delle finalità della nostra associazione è quella di prendere attivo interesse al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità, ritengo che questa iniziativa corrisponda pienamente a ciò. E’ un Progetto ambizioso che senza la condivisione della BCC San Marzano di San Giuseppe sarebbe stato difficile realizzare. Con l’Istituto si è stabilito un rapporto durevole e fruttuoso, che ha recuperato un patrimonio altrimenti perso. Per questo motivo contiamo sul prosieguo del rapporto con la BCC, al fine di raggiungere altri risultati comuni nella valorizzazione del territorio».
Anche quest’ultimo lavoro è stato condotto dalla restauratrice Gaetana Di Capua, la quale spiega: «L’opera rappresenta la Madonna eretta sul globo terrestre con ai piedi un serpente. L’espressione è altamente ispirata. E’ avvolta in un mantello azzurro in cui si evidenziano le naturali pieghe. Molto significativa la grande treccia che poggia sulle spalle. Il tutto è realizzato dal tocco lieve e fine da un artista di cui non conosciamo l’identità. Possiamo risalire alla realizzazione del dipinto dalla iscrizione che si trova in basso a destra “A devozione di Antonio De Tommaso 1945“».
Così come per le altre edicole, anche per l’Immacolata Concezione, sarà apposta una targa in ceramica (realizzata dal Maestro Francesco Fasano).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...