Venerdì all’Orfeo “Oltre le Nubi” il cortometraggio realizzato dal Fondo Antidiossina

100_0606

di SILVANA GIULIANO

“Oltre le Nubi” è il cortometraggio nato da un’idea di Fabio Matacchiera, presidente del “Fondo Antidiossina” onlus Taranto, e della giornalista Annagrazia Angolano. Girato interamente a Taranto, il cortometraggio rientra tra i progetti di sensibilizzazione della onlus. Alla sua realizzazione hanno contribuito diversi professionisti del cinema come le attrici Annarita Del Piano, Elisa Tugliani e il maestro Blasco Giurato, direttore di fotografia del cortometraggio. Insieme a loro saranno presenti venerdì sera alla proiezione anche Mauro Pulpito e Mimmo Altomonte, questi ultimi volti  familiari ai tarantini. Di particolare pregio la collaborazione artistica di Giurato che come è noto è stato direttore della fotografia nel film di Giuseppe Tornatore “Nuovo Cinema Paradiso” (premio Oscar come miglior film straniero nel 1989). Il corto è stato presentato nel foyer dell’Orfeo da Fabio Matacchiera, Annagrazia Angolano e da Luciano Di Giorgio che con il fratello Adriano è il proprietario e gestore dello storico teatro. “Abbiamo voluto realizzare – ha precisato Matacchiera – un prodotto cinematografico capace di sensibilizzare e di colpire le coscienze, ma anche di lanciare un forte messaggio positivo, di cambiamento e di speranza. Il corto è stato girato nell’Aprile 2015 ed il 7 settembre era alla Mostra del Cinema di Venezia dove è stato insignito della menzione speciale Green Cross, sezione ambientale, un riconoscimento inaspettato”. Attraverso il video, realizzato sulla base di una storia vera, gli autori invitano ad essere più ottimisti perché Taranto non è solo la città dei fumi, e rispetto ad altri filmati, la città si presenta con una nuova veste. Si parte dalla denuncia, ma emerge poi la forza dei protagonisti, l’amore, l’amicizia, il senso di solidarietà e di lealtà, con la prospettiva di un futuro migliore.
“All’inizio – ha sottolineato la giornalista Annagrazia Angolano – non è stato facile occuparmi della sceneggiatura del cortometraggio, poi tutto è stato più semplice, perché l’obiettivo era quello di arrivare al cuore della gente. Oltre all’inquinamento sono stati messi in luce i sentimenti nobili dell’animo umano, come l’amore e il coraggio di chi vuole guardare oltre, appunto Oltre le nubi”. I biglietti già venduti sono oltre 600, un record per un corto a pagamento. Questo sta a significare che i cittadini hanno a cuore i problemi della città. L’incasso sarà utilizzato per coprire le spese di realizzazione dell’opera cinematografica. Fra i protagonisti anche alcuni alunni del Liceo Aristosseno come Andrea Ricchiuto, Divina Combi e Alessandra Albano. Ricchiuto ha dichiarato che la sua è stata un esperienza nuova e significativa, notevole dal punto di vista umano. Oltre le nubi sarà proiettato venerdì alle ore 20, 15 all’Orfeo. Il presidente Matacchiera è già in contatto con Lecce e Bari, ma spera di portarlo anche in altre città. Luciano Di Giorgio ha precisato di aver abbracciato la proposta, perché l’idea sua e di suo fratello è quella di aprire il teatro alla cultura trasformando il foyer del teatro in un autentico caffè letterario. A breve, infatti l’istituzione di una biblioteca che sarà curata dall’editore Piero Massafra. “In più – ha aggiunto – faremo delle conversazioni sul cinema che saranno curate dal giornalista e critico cinematografico Guido Gentile. Accoglieremo tutte le associazioni che vorranno fare attività culturale perché il nostro più grande desiderio è riportare in auge il teatro, anche attraverso queste iniziative”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...