Beppe Cantarelli in concerto nella Cattedrale di san Cataldo

100_0671.JPGdi Silvana Giuliano

Non è stato un concerto di Natale tradizionale, ma è stato il concerto della “Fede e della speranza”. Ad esibirsi, sabato 19 dicembre, nella Cattedrale di san Cataldo Beppe Cantarelli, con Francesco Greco al violino e il coro della Cattedrale. Il coro, composto da Noemi, Francesca, Lucia, Anna, Marida, Angela, Miriam e Marcello alla chitarra, è stato diretto da Anna Maria Gigante. Beppe Cantarelli ha lavorato con artisti di fama internazionale, è tenore, compositore, arrangiatore, produttore e autore; il suo Magnificat è stato eseguito per la prima volta dal Millennium Choir in Vaticano il giorno di Natale del 1999. L’esecuzione fu teletrasmessa in mondovisione come parte integrante e conclusiva della trasmissione “Aprite le porte a Cristo” in diretta dal Vaticano mentre Giovanni Paolo II apriva la Porta Santa in occasione del Grande Giubileo del Terzo Millennio.

Un lunga e sincera amicizia lo lega a don Emanuele Ferro, perciò ha accolto l’invito di esibirsi nel concerto inaugurale e di avviare una serie di laboratori con i giovani della parrocchia.

Cantarelli, accompagnato dal violino di Francesco Greco, ha interpretato le sue composizioni più famose, alcune anche inedite, altre composte in occasione di eventi particolari come “Mostrami la strada” (dopo i tragici eventi dell’11 settembre del 2001) o il Magnificat.

Durante il concerto scorrevano sullo schermo le illustrazioni di Nicola Sammarco, il 23enne di Taranto Vecchia (attualmente impegnato in  un nuovo lungometraggio Disney Pixar e come illustratore per una nuova serie di romanzi illustrati con DeAgostini) e le immagini di Taranto realizzate dal circolo fotografico Il Castello.

S.E. mons Filippo Santoro ha presenziato all’evento ed ha così concluso: “tutto il concerto è stato una preghiera, non solo il Magnificat; in questa preghiera ringraziamo il Signore per quanto ci ha fatto vivere e chiediamo che la Madonna ci protegga tutti, la nostra Diocesi, la Città Vecchia e ci faccia capaci di essere costruttori di vita e di speranza”.

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...