La mia Settimana Santa 2016

È stata fissata per venerdì 11 marzo alle ore 19,30, presso il Salone degli Specchi di Palazzo di Città, la manifestazione «La mia settimana santa», che l’associazione internazionela “La Veste Rossa” organizza annualmente nell’ambito del progetto «Taranto città di interesse internazionale per la settimana santa». Anche per questa edizione 2016, per il tramite del direttore M° Lorenzo Fico, prosegue la collaborazione con l’Istituto Musicale “G. Paisiello”, che, pur essendo una delle eccellenze tarantine, si dibatte in troppi problemi correndo il rischio di far scomparire un altro pezzo importante di Taranto.  L’associazione è impegnata, in questo senso,  insieme all’IRASE,l’istituto di ricerca ac-cademica socio economica, con cui è iniziata una proficua collaborazione, nel cercare di scongiurare questo pericolo. . Ha confermato la propria disponibilità alla partecipazione il Vicario Generale dell’Arcidiocesi di Taranto, Monsignor Alessandro Greco, mentre si resta in attesa della conferma di un ulteriore ospite.
Come si sarà notato, la manifestazione è stata anticipata rispetto al consueto mercoledì santo, giacché il presidente de «La veste rossa», Montenegro, sarà im-pegnato in Spagna, nella provincia di Alicante ed a Granada a parlare delle ritua-lità della settimana santa tarantina, dopo aver partecipato lo scorso ottobre, in videoconferenza, ad un interessante convegno a Santa Pola, incentrato sull’arte e sulle immagini dedicate appunto alla settimana santa, il cui coordinatore scienti-fico D. Alejandro Cañestro Donoso ha voluto in particolare che si parlasse anche delle ritualità di Taranto, proprio attraverso le ricerche storiche pubblicate dallo stesso Montenegro. Sono diversi anni, infatti, che nel cuore dell’Andalusia si parla molto diffusamente delle ritualità tarantine, grazie anche all’intervento nella processione de “Las Aguas”, il lunedì santo del 2010, cui lo stesso Montenegro partecipò indossando l’abito di rito della Confraternita dell’Addolorata. Nel 2014 poi a Granada, sempre il lunedì santo, dopo che l’anno precedente l’emittente televisiva di Granada TG7 aveva trasmesso un documentario in lingua spagnola realizzato appositamente sui riti della settimana santa di Taranto e firmato da Gigi Montenegro, il presidente dell’Associazione fu invitato in processione davanti alla “Virgen de la Amargura”(Vergine dell’amarezza) coronata canonicamente nel maggio dello scorso anno. Fu l’Hermano Maior (Priore) della locale Confraternita della “O-racion nel Huerto” ad invitare Gigi Montenegro a partecipare al rito sacro grana-dino, occupando il posto di quello che nelle nostre confraternite indichiamo come primo assistente.
Alla serata di mercoledì 11 marzo, interverranno il Maestro Antonio Straga-pede, basso/baritono, la soprano Angela Manolio ed al pianoforte il Maestro Dan-te Roberto proponendo sonorità inusuali per la musica sacra e le più note “marce funebri”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...