Sabato 1 Aprile la Giornata diocesana dei giovani

17098437_10212322184119937_910181631692061659_n

Sabato 1 aprile alle ore 18 sul piazzale della chiesa dei Santi Medici, in via Lago di Scanno, si terrà la Giornata diocesana della gioventù organizzata a cura del servizio di pastorale giovanile. Come ogni anno tutte le realtà cristiane giovanili della nostra diocesi si incontreranno con il proprio pastore per riflettere e pregare insieme, vivendo in comunione il cammino che porta a essere testimoni della nostra fede. Nella serata, con l’aiuto dell’arcivescovo, si rifletterà sul tema “La luce della Pasqua sulla vita: accoglienza e lavoro” proposto dalla consulta di pastorale giovanile. Il programma della serata prevede alle ore 18 l’arrivo e l’accoglienza dei partecipanti, animata dal gruppo musicale missionario degli Akusimba; alle ore 18.30 ci sarà l’accoglienza dell’arcivescovo che guiderà un momento di preghiera e di riflessione sul tema della giornata; alle ore 19.30 si terrà il musical “Il Risorto” a cura dei giovani della parrocchia Santa Maria Goretti di Crispiano; alle ore 20.45, preghiera conclusiva.

In tale circostanza l’arcivescovo monsignor Filippo Santoro darà avvio al cammino diocesano verso la celebrazione del sinodo dei giovani indetto nel 2018 da papa Francesco sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Dopo una sua riflessione, monsignor Santoro consegnerà a un giovane e a un sacerdote, in rappresentanza di una vicaria, il documento in preparazione al sinodo, che sarà poi distribuito a tutti i presbiteri I vicari zonali insieme agli altri sacerdoti provvederanno ad incontrare gli educatori e i catechisti dei ragazzi della fascia 12/14 anni, gli educatori dei giovani e giovanissimi, per riflettere sul documento e rispondere a un apposito questionario. L’icona di riferimento per questo cammino verso il sinodo sarà Giovanni, il discepolo amato dal Signore. Entro il 30 maggio ogni vicario zonale consegnerà una relazione al servizio diocesano di pastorale giovanile. In seguito anche i giovani esprimeranno la propria opinione rispondendo a un questionario sui social network, che è in preparazione a cura del servizio nazionale di pastorale giovanile.

Il Santo Padre ha redatto una lettera indirizzata a tutti i giovani per esortarli a partecipare attivamente al cammino sinodale, “perché il Sinodo è per loro e perché tutta la Chiesa si mette in ascolto della loro voce, della loro sensibilità, della loro fede, come anche dei loro dubbi e delle loro critiche”. Papa Francesco li invita inoltre ad ‘uscire’, sull’esempio di Abramo, per incamminarsi verso la terra nuova costituita «da una società più giusta e fraterna» da costruire fino alle periferie del mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...