Il Concerto “La Passione a Taranto” apre la Settimana di Passione della Confraternita dell’Addolorata

,

Addolorata05.croce 1002.troccola 8

di SILVANA GIULIANO Per la Confraternita della SS Addolorata e San Domenico di Taranto la Settimana di Passione avrà inizio con il Concerto della Passione che si terrà lunedì 3 aprile alle ore 19.00 nella chiesa di san Domenico Maggiore. L’evento è stato presentato nel “Salone dell’Affresco”, presso l’Oratorio della Confraternita, dal priore ing. Raffaele Vecchi e dal Padre Spirituale mons. Marco Morrone che hanno illustrato anche gli altri appuntamenti previsti per la settimana di Passione. Il salone ha un significato particolare per i Confratelli, perché è il luogo dove la sera del Giovedì Santo indossano gli abiti di rito per il pellegrinaggio dell’Addolorata. La settimana di Passione in effetti si apre con la via Crucis quando il Crocifisso viene portato lungo tutta via Duomo con una breve sosta solo nella basilica cattedrale di san Cataldo. Il Crocifisso però è velato. Ed è sulla Velatio che il Priore si è soffermato. “La Velatio – ha spiegato – affonda le radici nell’800 e consiste nel ricoprire i Crocifissi e i simulacri esposti nelle chiese, mentre rimangono scoperti solo gli altri simboli della via Crucis; una pratica che abbiamo ripreso perché rimette al centro del confratello il Crocifisso, ossia Gesù Cristo. Venerdì si svolgerà la funzione più antica della Confraternità, quella dei 7 dolori di Maria e sarà il padre spirituale mons. Marco Morrone a presiederla. La settimana si concluderà con la Domenica delle palme”. “I riti – ha commentato mons Marco Morrone – bisogna viverli nel cuore così come i segni che i nostri padri ci hanno consegnato. Le processioni non sono soltanto un ricordo di quanto avvenuto, ma devono essere vissute con spirito nuovo e caritatevole”. Giunto alla XLV edizione, il Concerto di Passione – denominato “La Passione a Taranto” – è nato nel 1972 da un’idea di mons. Franco Semeraro. Rispetto alle precedenti edizioni, quest’anno presenta una novità. Oltre alla storica Fanfara della Marina le musiche saranno eseguite anche dalla Fanfara dell’Aeronautica. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato il Tenente colonnello Domenico Spalluto e il Comandante Luigi Tricarico del Comando Marittimo Sud.
“Siamo orgogliosi – ha dichiarato Spalluto – di essere parte attiva nel concerto, perché anche con la musica possiamo dimostrare la nostra vicinanza al territorio. Il generale di squadra aerea Fernando Giancotti – ha aggiunto – ha dato un forte impulso a questa iniziativa perché i riti della Settimana Santa sono di tutti e quindi anche delle forze armate”. Il concerto consta di due parti. Nella prima la Fanfara del comando scuole dell’aeronautica militare, diretta dal M° I maresciallo luogotenente Nicola Cotugno, eseguirà: A Maria SS. Addolorata, A Rinaldo, A Vittorio Emanuele II e Mater Lacrimosa. Nella seconda parte la fanfara dipartimentale del Comando marittimo Sud Taranto diretta dal M° I maresciallo luogotenente Giuseppe Indelicato eseguirà Tristezze, In Memoria, Elegia e Mamma. “Come ogni anno, grazie all’interessamento dell’ammiraglio di squadra Eduardo Serra – ha sottolineato il comandante Tricarico – il Comando marittimo sud è lieto di partecipare con alcune musiche tipiche dei riti tarantini”. Il concerto sarà presentato dallo scrittore, attore e regista, Fabio Salvatore“.

Per il terzo anno consecutivo la Confraternita ha deciso di legare il manifesto della Settimana Santa ad un fotografo professionista. La fotografia riprodotta sul manifesto è stata realizzata da Carmine la Fratta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...