Premiati i vincitori del Concorso su Aldo Moro

 

premio a Paliarulo e VillaniPlintomallo e

di MARIA SILVESTRINI
L’incontro con la prof.a Agnese Moro, venerdì 31 marzo, organizzato all’interno dell’Arcivescovado dall’Istituto di Scienze religiose Guardini si colloca nell’insieme delle iniziative volute a Taranto da un folto gruppo di associazioni ed istituzioni in occasione del centenario della nascita di Aldo Moro, avvenuta a Maglie il 23 settembre 1916. Il Comitato costituitosi nel giugno scorso ha già inanellato una corposa serie di incontri che vogliono sottolineare non solo le radici di una biografia di grande importanza storica, ma soprattutto uno spaccato di relazioni, di luoghi, di vicende della Taranto degli anni venti.
Sulla figura di “Aldo Moro, uomo del dialogo e dell’ascolto”, il Liceo Archita, dove lo statista studiò nei suoi anni giovanili, ha promosso un concorso per studenti del triennio della scuola secondaria di secondo grado, frequentanti istituti di Taranto e provincia. Non vi era occasione migliore per premiare i vincitori che la presenza in città della figlia del grande uomo politico, la dottoressa Agnese. Alla presenza dell’Arcivescovo Filippo Santoro, del prefetto Giovanni Cafagna, e di un folto pubblico, il prof. Piero Massafra, presidente della giuria ha fatto la sintesi dell’ottimo lavoro svolto da tanti ragazzi. Sono stati presentati 8 elaborati multimediali e 23 saggi brevi. Come era ovvio la gran parte è venuta dal liceo promotore, ma sono stati ben presenti anche il Liceo Moscati di Grottaglie, i licei Battaglini, Aristosseno, e gli Istituti Pitagora, De Ruggeri di Massafra e Liside.
Marcella Pagliarulo del Liceo Archita e Francesca Villani del Liceo Moscati hanno ricevuto il primo premio ex aequo per i loro saggi particolarmente profondi. “Lo svolgimento dei lavori ha sottolineato il prof. Massafra – risponde in modo chiaro, esauriente e ben documentato all’esigenza fortemente avvertita di fornire una interpretazione del ruolo storico di Aldo Moro nei suoi difficili anni di partecipazione alla vita pubblica, illustrando l’intima qualità di un uomo tra i più motivati e moralmente espressivi della storia italiana. Un’analisi che si legge con scorrevolezza e che non tralascia nessun aspetto, sempre sostenuta con vaglio critico rivolto a cogliere la visione profetica della politica di Moro, mai intesa come sterile esercizio formale e accompagnata da un imperativo categorico che lo induceva a credere che i reggitori delle cose del mondo devono essere veri apostoli del dialogo e della pace, e perciò autentici costruttori di progresso”.
Ancora più coinvolgenti gli audiovisivi che sono stati proiettati in sala. I vincitori sono Chiara Plomitallo con una singolare ballata e Massimo Simonetti con Danilo Giannico, tutti del liceo Archita. Chiara ha offerto un canovaccio musicale, una tela incompiuta di parole, dando a tutti la possibilità e il diritto di aggiungere storie alla storia di Aldo Moro, uomo di pace e uomo di dialogo, e dunque parte di ogni animo e di ogni canto. Una canzone come invito a comporre ognuno la propria canzone per una reciproca comprensione. Massimo e Danilo hanno narrato la complessa vicenda dello statista utilizzando con rara ed efficace competenza un articolato audiovisivo, dove i testi combaciano perfettamente con le immagini, ottenendo un risultato coinvolgente, emozionante, efficace.
Tutti gli elaborati hanno mostrato l’interesse per una figura politica ancora molto moderna nella sua capacità di esprimere la forza delle relazioni e la capacità costruttiva del dialogo. Una buona prova di maturità da parte delle giovani generazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...