Si conclude domani la seconda area del corso di formazione “Violenza di genere, maltrattamento sui minori e violenza assistita. Integrazione tra servizi e strumenti”.

Domani si conclude la seconda area del corso di formazione “Violenza di genere, maltrattamento sui minori e violenza assistita. Integrazione tra servizi e strumenti”.La Tavola Rotonda vedrà la partecipazione di Rosy Paparella (Garante regionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza), Maria Grazia Foschino (progetto GIADA), Antonio Nappi (presidente regionale dell’Ordine degli assistenti sociali), Giulia Sannolla Caramia (referente regionale dell’area antiviolenza dell’Assessorato al Welfare) e Bombina Santella (Presidente del Tribunale per i minorenni di Taranto).
Tanti gli spunti di riflessioni proposti nella seconda area del Corso di Formazione “Violenza di genere, maltrattamento sui minori e violenza assistita. Integrazione tra servizi e strumenti” che si concluderà domani, venerdì 7 aprile, dalle 15 alle 19 presso il centro Congressi “Casa San Paolo” in c.da Lanzo a Martina Franca, con un incontro dal titolo: “Le Linee guida regionali in materia di maltrattamento e violenza in danno dei minori. Strategie di prevenzione e contrasto. Il monitoraggio del fenomeno nella Regione Puglia”.
Come aiutare i bambini vittime di violenza assistita o violenza subita, fisica o psicologica, quando è il proprio contesto a sottometterlo a situazioni e atti violenti? Come superare le paure e gli ostacoli di una cultura dell’omertà e del falso privato (“non sono fatti miei”) contribuendo a un incremento delle conseguenze fisiche e psicologiche che la violenza lascia sulla pelle dei minori che la subiscono? Quale approccio devono assumere le istituzioni nella presa in carico dei minori? Quali metodologie applicare per rendere l’ascolto uno strumento che favorisca il percorso di resilienza dei bambini vittime di violenza?
La terza, ed ultima, macro area di formazione: “Codice rosa. Strumenti operativi e integrazione tra i servizi” dalla durata di 30 ore, prenderà il via venerdì 5 maggio per concludersi il 26 maggio.
Per informazioni contattare la dott.ssa Angela Lacitignola (responsabile Centro Antiviolenza) ai numeri 320/8649008 o 366/5263733.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...