Il tarantino Francesco Sportelli ha composto l’inno di Azione Cattolica e lo ha cantato davanti a Papa Francesco

 

Francesco SPORTELLIIl tarantino Francesco Sportelli ha composto l’inno di Azione Cattolica e lo ha cantato davanti a Papa Francesco

Domenica 30 aprile in Piazza San Pietro si è svolto lo straordinario Incontro festa con Papa Francesco. Presenti oltre 100.000 soci di Azione Cattolica provenienti da tutto il Paese, insieme ai delegati alla XVI Assemblea e ad una nutrita rappresentanza delle Ac di tutto il mondo. L’incontro con Bergoglio ha costituito l’occasione per la presentazione dell’inno per i 150 anni dell’Azione Cattolica Italiana. “Futuro Presente”, composto ed interpretato dal cantautore Francesco Sportelli. Di origini tarantine, ma residente ad Avezzano da molti anni, Sportelli ha cantato anche nel corso di un grande incontro con papa Giovanni Paolo II , in occasione del Giubileo del 2000.

L’incontro con il Santo Padre si è tenuto all’interno dell’assemblea di Azione Cattolica. La città di Roma ha accolto più di 1000 delegati alla XVI Assemblea nazionale, chiamati ad eleggere il Consiglio nazionale dell’associazione per il triennio 2017-2020. Il tema dell’assise, che si è tenuta presso la Domus Pacis, è stato“Fare nuove tutte le cose. Radicati nel futuro, custodi dell’essenziale”. Numeri importanti: parliamo di 350.000 soci di Ac presenti in più di 7000 parrocchie e in tutte le diocesi d’Italia.

All’incontro hanno partecipato anche una delegazione e rappresentanti delle parrocchie. della Diocesi di Avezzano.

Questo è il link per ascoltare l’inno https://www.youtube.com/watch?v=YRHOw2TbFgE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...