L’INNOVAZIONE DIDATTICA IN TEMA DI INTERCULTURA. Il terzo convegno si terrà il 29 e il 30 maggio

Si terrà a Taranto, hotel Mercure viale Virgilio, il terzo convegno Intercultura e Interetinia, corso di aggiornamento, formazione e orientamento. Durante la due giorni di lavori, che si terranno il 29 e il 30 maggio, si alterneranno diversi autorevoli relatori che affronteranno vari aspetti della complessa tematica della integrazione. Parlandone con il dirigente scolastico della scuola R. Carrieri, prof. Pietro Mario Pedone, che organizza l’evento, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, della Università e Ricerca, è emersa con chiarezza la finalità dell’ iniziativa; nessun tipo di riferimento alle tante, troppe, discussioni in tema di migrazione. Nessun confronto sulle varie strategie che riguardano l’accoglienza dei migranti. Si parte dal dato di fatto che l’integrazione, la “contaminazione culturale”, è un fenomeno ormai ampiamente presente e consolidato. Le nostre scuole ormai sono frequentate da bambini e ragazzi di ogni etnia; cinesi piuttosto che albanesi, ucraini, africani; vuoi perché adottati, vuoi perché fuggiti da guerre e povertà. E allora il tema è: come affrontare sul piano della didattica, su quello della formazione dei docenti, su quello del dialogo tra culture diverse, questo fenomeno sempre più diffuso? Non a caso sarà proprio il prof. Pedone con l’insegnate Emanuela Ragosta a trattare il tema “….l’innovazione didattica in tema di intercultura”. Come si è detto previste molte autorevoli presenze, tra cui quella del sottosegretario di Stato al MIUR Senatrice Angela D’Onghia, e dell’ambasciatore dell’ Angola in Italia. Intervento atteso, in tema di scambio di esperienze con altri Paesi, anche quello della prof.ssa Elisabeth Regnault della Università di Strasburgo. Di mobilità studentesca, pensiamo al progetto Erasmus, tratterà invece il prof. Alberto Fornasari della Università del Salento. Previsti interventi delle massime cariche istituzionali del sistema Scuola, dal Miur alla Direzione Regionale USR a quella provinciale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...