LA COMPAGNIA TROISI DI NUOVO IN SCENA CON “CHE CI FACCIO ALLE DONNE” SABATO 10 GIUGNO AL “TARENTUM”

raffaele boccuni seduto

Di successo in successo. La mini-stagione teatrale organizzata dalla Compagnia Teatrale “Massimo Troisi” giunge al suo secondo appuntamento, dopo il tutto esaurito di «Doppia coppia con sorpresa» sul palcoscenico dell’Auditorium Tarentum.
Stavolta l’appuntamento è fissato SABATO 10 GIUGNO alle 20.30, sempre sul palco del teatro di via Regina Elena: il commediografo e regista Raffaele Boccuni e i suoi attori tornano con «Che ci faccio io alle donne», divertentissima commedia in due atti già rappresentata nel 2012 che ora torna sotto la luce dei riflettori con un nuovo cast. Boccuni, infatti, in questa occasione si è ritagliato la veste esclusiva di regista.
Lo spettacolo regalerà agli spettatori un divertente spaccato dei rapporti tra uomo e donna dal sapore dolceamaro. Sette le protagoniste al femminile della commedia, in una raffigurazione a tutto tondo dell’universo in rosa.
In scena saliranno Gina Giancola (nel ruolo di Gina), Giampaola Tebano (Giampaola), Loredana Marra (Loredana), Doriana Bonetti (Doriana), Tiziana Dezio (Tiziana), Pina Perrone (Pina), Elena De Luca (Colette), Claudio Nardone (Pippo), Marcello Abrescia (Alberto) e Saverio Catucci (l’Ispettore).
Un gruppo di amiche si ritrova tutti gli anni nella fatidica data dell’8 marzo, ovvero la Festa della Donna. E’ l’occasione giusta per tagliare, cucire, ricamare e sparlare degli uomini. Dicendo quelle che, a loro parere, sono riflessioni oggettive e non cattiverie. Tutte, ogni volta che si vedono, rinnovano la solenne promessa che mai si innamoreranno e che nessuna di loro cederà alle lusinghe di un uomo. Ma si tratta soltanto di parole…
La chiacchierata tra allegria e bollicine sarà interrotto dall’arrivo dello sventurato Alberto: uno sventurato fattorino che, sporco e mal vestito a causa di una serie di incidenti sfortunati, informa la padrona di casa che in serata le consegnerà il vaso Ming da lei ordinato. Il poveretto sarà apostrofato con sarcasmo e cacciato in malo modo.
Ma cosa sarebbe accaduto se alla porta avesse bussato un uomo bello come un dio greco e vestito bene come un modello? Le donne avrebbero resistito al suo fascino magnetico da gran seduttore? La risposta è negativa: tutte, infatti, in breve tempo si troveranno invischiate in una splendida storia d’amore. Vero amore? I colpi di scena non mancheranno: anche per la presenza del focoso portinaio Pippo e di un ispettore di Polizia. Tanti volti per uno spettacolo divertentissimo e ricco, allo stesso tempo, di tanti motivi di riflessione.
Alla rappresentazione mancano pochi giorni e si va verso il “tutto esaurito”: i biglietti sono disponibili in prevendita presso il Box Office di via Nitti 106: per informazioni si può contattare il numero 0994540763. Questi i prezzi nell’accogliente cornice dell’Auditorium Tarentum: platea 12 euro, galleria 10 euro.
La Compagnia “Troisi” tornerà poi sul palco sabato 17 giugno alle 20.30 con “Taccagno come pochi” e domenica 18 giugno con “Cenerentola e Giulietta”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...