La lista civica “Progetto in Comune” lancia un appello al voto per Stefania Baldassari in vista del ballottaggio del 25 giugno.

La fiducia si crea non è immaginaria. Sin dall’inizio del nostro percorso, del nostro Progetto in Comune, abbiamo avuto fiducia nella candidata sindaca Stefania Baldassari, candidata della coalizione di liste civiche Insieme per Taranto. Le preferenze degli elettori ci hanno dato ragione, l’11 giugno scorso ben 20.873 22 hanno detto sì al nuovo progetto per Taranto, lo stacco dai suoi competitors, del suo sfidante Melucci, è stato evidente. Un risultato che ha fatto emergere la differenza tra una candidata sindaca libera e un candidato sindaco di partito, espressione di un Pd autore e complice di una Taranto nella paralisi.
La nostra prima cittadina è portavoce di un progetto nuovo per Taranto che ribalta le vecchie logiche del mondo politico, dei partiti, un progetto che mette al centro la figura del cittadino, della persona. Un progetto che prevede l’Amministrazione al servizio dei cittadini. Una gestione della macchina amministrativa del comune di Taranto aperta e innovativa, attraverso tutte le professionalità del territorio, dalle associazioni agli ordini professionali, attraverso tutti coloro che fino adesso hanno permesso alla città di non cadere nell’oblio della dimenticanza perdendo ogni prestigio e riconoscenza che Taranto ha conquistato sin dalla sua origine, capitale della Magna Grecia.
Noi sosteniamo Stefania Baldassari per il suo coraggio, per la sua determinazione, per il suo essere una cittadina libera che ha voglia e preteso uno ruolo da protagonista della nostra città.
Noi sosteniamo Stefania Baldassari per la sua umanità, per il suo progetto d’inclusione della persona, che non vuole dire assistenzialismo ma bensì aiutare e sostenere il cittadino a prendere coscienza delle proprie capacità, della propria identità. A ritornare o a riconoscere l’orgoglio di cittadino, elemento primo e motore di ogni società.
Noi sosteniamo Stefania Baldassari per la sua visione positiva della città senza legami e interessi di partito, senza dettami decisionali dall’alto.
Care elettrici ed elettori nel ringraziarvi per la fiducia data ai candidati della Lista Progetto in Comune, che con coraggio e generosità avete permesso alla lista di entrare nella rosa delle preferite tra quelle a sostegno di Stefania Baldassari sindaca, rendendoci la quarta lista e consentendoci in caso di vittoria al ballottaggio di eleggere due consiglieri, Vi chiediamo di fare insieme quel pezzo di strada che manca. Di mettere fine al quel bivio tra l’immobilismo della nostra città e il cambiamento, la svolta che solo una cittadina libera può realizzare.
La Lista Progetto in Comune fatta da uomini e donne della società civile e di ideologie politiche, ognuno referente nel proprio quartiere, nonostante la frammentazione del voto dovuto ai troppi candidati, ha ottenuto un ottimo risultato, frutto di fiducia costruita negli anni con una vera politica del fare.
Care elettrici ed elettori, vi chiediamo di uscire dal quel baratro conseguenza della complicità dei partiti pseudo democratici. Ci appelliamo al vostro diritto civico, ogni singolo voto farà la differenza per il cambiamento della nostra città.
Salvatore Micelli (portavoce Progetto in Comune)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...