Franco Andrioli, consigliere provinciale e sindaco di Statte, appoggia la candidatura di Rinaldo Melucci

Rinaldo Melucci e Franco Andrioli

Scrive il candidato sindaco Rinaldo Melucci: ho incontrato il Sindaco di Statte e consigliere provinciale Franco Andrioli.
Franco ha ricordato che Statte, che sino al 1993 era un quartiere di Taranto, con il raggiungimento dell’autonomia comunale ha saputo conseguire importanti risultati, anche se restano insoluti alcuni problemi che, quando sarò Sindaco di Taranto, dovremo necessariamente affrontare in modo sinergico.
In tal senso Franco Andrioli mi ha garantito il suo impegno a sostenere la mia candidatura a Sindaco di Taranto: sono onorato di questo ulteriore endorsement e ho confermato a all’amico Franco Andrioli la mia piena disponibilità a impegnarmi con lui sulle grandi questioni comuni ai due territori.

Prima tra tutte l’ILVA, il cui stabilimento ricade nel Comune di Taranto e nel Comune di Statte, ma anche i problemi ambientali, occupazionali e le bonifiche delle aree inquinate. La mia vittoria, infatti, rafforzerà ulteriormente i positivi rapporti non solo tra i due Comuni, ma anche quelli delle due comunità con il Governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, e con il governo nazionale.

Un altro problema di primaria importanza che interessa i due comuni è legato alla situazione sanitaria: ho garantito il mio pieno sostegno al potenziamento dell’Ospedale Moscati che, pur essendo ubicato nel territorio di Statte, è funzionale ad una vasta area della nostra provincia, un nosocomio che rappresenta una eccellenza nel settore delle malattie oncologiche in cui ha saputo raggiungere elevati livelli di assistenza e cura.

Con il sindaco Andrioli abbiamo parlato, infine, anche della necessità di destinare all’ubicazione di insediamenti produttivi le aree retroportuali prospicienti la Strada Statale 100, una azione strategica che porterebbe al consolidamento del sistema portuale jonico e al potenziamento del sistema logistico e retroportuale, due fattori decisivi per il futuro di Taranto e dell’intera area Jonica.
Infatti la Terza Taranto, dopo la fase della cantieristica e della siderurgia, deve essere quella del terziario avanzato e della logistica portuale.

L’incontro si è concluso con una calorosa e leale stretta di mano: ci siamo già dati appuntamento a lunedì 26 giugno, quando, in rappresentanza delle due Comunità, avvieremo un percorso comune che migliorerà non solo le condizioni di Taranto e Statte, ma anche quelle dell’intera area Jonica.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...