Il neo sindaco Rinaldo Melucci indossa la fascia a Palazzo di Città. Si fionda subito al lavoro

Di Gabriella Ressa
Siamo arrivati proprio quando le proclamazione di Rinaldo Melucci a sindaco di Taranto era appena avvenuta. Mi sono precipitata su al secondo piano per cercare di realizzare un’intervista, ma Melucci non c’era. Era appena andato via, al lavoro, perché c’è molto lavoro da compiere per Taranto. Così sono scesa a salutare i colleghi (speranzosi di una ripresa e di una dichiarazione in occasione di un brindisi) ma niente. Ho scoperto però che Melucci ha rilasciato una unica dichiarazione a tutti i colleghi. Quindi me la sono fatta inviare. Eccola: “ Ci mettiamo subito al lavoro, ci fa piacere che ci sia tanta gente che vuole riappropriarsi della partecipazione nella cosa pubblica, bisogna diventare completamente trasparenti e aperti, non abbiamo molto tempo da perdere con feste e riti, abbiamo a cuore le sorti della città e ci sono troppe cose da fare, dopo la cerimonia inizia un altro percorso. Manteniamo la nostra sobrietà come nella campagna elettorale, siamo persone pratiche e nonostante tutto restiamo umili. Sulle coscienze dei tarantini pesa ancora chi non è andato alle urne ma la vostra presenza numerosa mi fa ben sperare. Siate presenti, la sfida è troppo grande per una sola persona, il sindaco lo dobbiamo fare insieme”.
Il lavoro da fare è tanto ed impegnativo, in primis avvicinare tutti quei cittadini che si sono astenuti dal votare. Il primo passo è stato fatto, ora si lavora per la giunta, mentre arrivano le prime mosse politiche e social. Melucci, appena eletto, annuncia la sua adesione “al Fronte Democratico di Michele Emiliano, nella cui visione della politica e della cosa pubblica – scrive in un post su Facebook – mi ritrovo serenamente“. Dunque via Liberdem (esponenti Giuseppe Rondinelli e Walter Musillo), e via anche facebook. Il social utilizzato per la campagna ora non va più bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...