Musica a Mottola con il Festival Intenazionale della chitarra

Circa trenta musicisti, dieci gruppi, cinque postazioni e migliaia di presenze: sono i numeri di “Serenate” che, sabato 1 luglio, ha aperto ufficialmente la XXV edizione del Festival Internazionale della Chitarra- Città di Mottola. Vicoli imbiancati a calce e piazzette del centro storico “Schiavonia”, come da tradizione, hanno rappresentato una suggestiva location per le numerose esibizioni. Come quella del “Duo Talisman”: francese lui (il chitarrista Laurent Boutros), argentina lei (la ballerina Julieta Cruzado) che, al Festival, hanno portato uno spettacolo-in esclusiva regionale- che ha debuttato a Parigi e che ad ottobre sarà presentato a Taiwan. E poi “Mascara Quartet”, “Triat”, “Luca Di Luzio Blues Room Trio”, Flumine Tour”, “Freezap”, “2 Barra 3”, “Duoporto”, “Paola Matarrese Trio” e ”Orchestra Mancina”: tutti musicisti di grandissimo talento che hanno animato la serata.

Altre particolarità: la mostra fotografica di Giuseppe Palmiotto allestita nel borgo antico, con scatti in bianco e nero che ripercorrono questi 25 anni di manifestazione, e il libro celebrativo con all’interno tantissimi contributi dei chitarristi che, con il Festival, hanno un legame speciale. “Sono molto emozionato per questo traguardo- ha commentato il direttore artistico, il Maestro Michele Libraro– frutto di impegno e di voglia di fare qualcosa di unico sul territorio”. Particolarmente soddisfatto anche il neoeletto sindaco di Mottola Giampiero Barulli, per la prima volta al Festival in veste di primo cittadino. “Questa manifestazione è una certezza- ha detto- e da parte dell’amministrazione ci sarà tutto l’impegno possibile affinché possa continuare”.

4 luglio trio rospigliosi

Il Festival prosegue martedì 4 luglio con un appuntamento in “trasferta”: sarà infatti Ginosa (ore 20.30, Teatro Alcanices), grazie alla sensibilità della locale amministrazione comunale guidata dal sindaco Vito Parisi, ad ospitare un doppio concerto gratuito: il “Trio Rospigliosi” (con uno spettacolo dall’opera alla danza) e i “Rain” (con una performance multimediale).

4 luglio rain vedoretti.JPG

I primi hanno richiamato l’attenzione di numerosi compositori contemporanei. Sono il flautista giapponese Rieko Okuma, il chitarrista Lapo Vannucci e il pianista Luca Torriggiani. A seguire, si esibiranno i “Rain”con Andrea Vettoretti alla chitarra e Alice Guidolin alla voce. La musica di Vettoretti è stata utilizzata dal regista Davide Del Degan (Selezione Festival di Cannes 2016) in alcuni cortometraggi e nel video ufficiale Sensations, vincitore dell’ Akademia Music Award 2016. Infine, prosegue la prevendita per gli unici due concerti a pagamento, in programma a Mottola il 6 e 8 luglio al costo di 7,50 euro: l’omaggio tributo a Roland Dyens e l’esibizione del musicista argentino Roberto Aussel. Info: http://www.mottolafestival.com, 346. 2264572.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...