I bambini seguiti dall’associazione Amic.A partecipano al Mediterraneo Village Camp 2017

 

campo mediterraneo 2017 2

Attività all’aria aperta, sport, giochi ed attività educative. Ecco il progetto reso possibile dallo spettacolo di beneficenza “RisatAmic.A”, realizzato a giugno 2017
Una settimana di attività all’aria aperta in gruppo, tra sport, giochi, divertimento ed attività educative. E’ quanto l’associazione Amic.A (Amici dell’Addolorata) sta offrendo ad un gruppo di bambini seguiti dall’associazione. Da lunedì 10 fino a venerdì 14 luglio 2017, grazie al supporto prezioso dei tanti amici dell’associazione, che hanno partecipato, numerosissimi, all’ultimo evento di beneficenza realizzato nel mese di giugno 2017, lo spettacolo “RisatAmic.A”, le socie dell’Associazione, ed in particolare il direttivo (Gabriella Ressa, Francesca Passantino, Natalia Boccuzzi, Doriana Morelli e Roberta Passantino) hanno organizzato questo progetto. Dalle 8.30 alle 13.30 i bambini partecipano al Mediterraneo Village Camp 2017, pronti a vivere un’esperienza diversa.
Il bene è contagioso e si realizza con il contributo di tanti, basta crederci, essere seri, credibili, lineari nell’attività perseguita. L’associazione Amic.A, di ispirazione cristiana, opera sul territorio da tre anni, con una predilezione particolare alla Città Vecchia, ed ha inteso far vivere ai bambini alcuni giorni estivi in modo diverso, proponendo non solo attività ludiche e sportive, ma anche il confronto con il gruppo, la sfida con i propri limiti, la valorizzazione dei propri punti di forza, il rispetto delle regole. E’ proprio in questi contesti, infatti, che la sfida educativa si rende particolarmente pregnante. Ed è proprio questo uno dei progetti portati avanti dalle indomite socie che vogliono essere un supporto amichevole ed amicale per chi vive situazioni di difficoltà, di natura varia.

Campo Mediterraneo 2017

Il progetto ha visto il coinvolgimento di alcuni confratelli della Confraternita della SS.Addolorata e San Domenico, a cui l’associazione è legata con il supporto di alcune opere di carità, attraverso l’accompagnamento da e verso il Mediterraneo Village. L’associazione ringrazia anche la preziosa opera della pediatra Daniela Catucci, che ha eseguito gratuitamente le visite mediche propedeutiche all’ingresso nel campo di tutti i bambini, e la Confraternita della SS. Addolorata e San Domenico, attraverso il suo Priore Raffaele Vecchi, che supporta l’attività dell’associazione concedendo anche alle socie di Amic.A. l’uso temporaneo del locale nel quale ha sede l’opera di carità “Sant’Anna” . Un ringraziamento anche ai responsabili del Mediterraneo Village, che hanno subito compreso e condiviso la valenza sociale del progetto dell’associazione.
Ai bambini di Amic.A si sono uniti, in un bellissimo gesto di amicizia e fratellanza, anche altri bambini. Perché quando si è parte di un gruppo non esistono differenze.
(foto Francesca Passantino)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...