Sui nomi della giunta Melucci esprimono un parere i consiglieri comunali Stefania Baldassari e Marco Nilo

Lavoreremo per il bene, la dichiarazione  dei consiglieri comunali Stefania Baldassari e Marco Nilo Il corpo elettorale in consiglio sarà rappresentato anche da noi e per quanto possibile non faremo pertanto mai mancare in aula e fuori il nostro apporto, nell’ottica del lavoro e dell’impegno verso il bene comune. Pertanto dopo una campagna elettorale di veleni e gossip intendiamo giudicare il lavoro di questi neo nominati assessori comunali solo quando li avremo visti all’opera. Prima di allora ai primi componenti dell’esecutivo Melucci va il nostro augurio di buon lavoro con l’invito a non perdersi più nelle inutili querelle di questi giorni ma a fare presto perché la città è in una desolante condizione di perenne emergenza su tutti i fronti!

Così i consiglieri comunali Stefania Baldassari e Marco Nilo, la prima eletta in qualità di candidato sindaco per la coalizione Insieme per Taranto, il secondo della lista Baldassari.

Rinaldo Melucci è coerente con quanto affermato in campagna elettorale – dicono ancora i consiglieri comunali di opposizione – perché aveva preannunciato che il requisito di cittadinanza o residenza a Taranto non sarebbe stato tra quelli richiesti alla nuova giunta. Stupisce pertanto la reazione della sua stessa maggioranza che risulta quanto meno distratta rispetto a cose dette solo un mese fa.

Delle due l’una. O la coalizione non ascoltava in campagna elettorale ciò che diceva il suo candidato o pensava di poter utilizzare, malgrado i proclami di rinnovamento annunciati prima delle elezioni, le stesse metodologie spartitorie tra correnti e capi-bastone – scrivono ancora Baldassari e Nilo – Teorie che al momento non possiamo escludere a priori ma che appartengono ad una dietrologia politica che non ci piace. Mentre ci appartiene, eccome, l’idea di discontinuità che dovremmo chiedere non solo sui nomi e gli incarichi assessorili o nei ruoli di sotto governo, quanto sulle modalità di condivisione e costruzione delle nuove strategie di sviluppo della città. Portata programmatoria imponente per la quale il Sindaco dovrebbe garantire il massimo della partecipazione a fronte di un team che è libero di scegliersi come nelle prerogative delle norme sulle autonomie locali.

Partecipazione per il cambiamento che avevamo proposto come idea politica di base della nostra campagna elettorale in cui tra le altre cose avevamo detto che la giunta sarebbe stata l’agorà massima delle competenze espresse da tarantini e per questo avevamo già raccolto l’adesione ideale al nostro progetto di una serie di personalità che a Taranto ma anche nel resto del mondo erano pronte a tornare e a dare il loro contributo – sottolineano i due consiglieri comunali – Melucci era di diverso avviso e oggi da seguito solo alle sue parole.

Ma al di là del dato anagrafico per Nilo e Baldassari il tema è un altro.

La variabile più importante riguarda il tempo, la cronologia degli interventi riferita agli interventi urgenti di cui la città necessità per cui come opposizione chiederemo subito conto– dicono – siamo, infatti, ad un mese esatto dalle elezioni e al di là degli importanti appuntamenti e confronti istituzionali del Sindaco poco è cambiato nella vita dei cittadini di Taranto. Condizioni di vivibilità, decoro e pulizia ancora troppo lontani dagli standard di un paese civile. Ecco perché gli assessori si mettano subito al lavoro sperando che facciano presto e bene.

Dal canto nostro saremo ,come avevamo preannunciato nel corso della campagna elettorale, opposizione critica e vigile ma anche costruttiva perché c’è una Taranto da ricostruire e pacificare creando ponti di dialogo e nuova empatia con la comunità e non sterili e supponenti critiche. E per farlo, siamo convinti, c’è bisogno del contributo di tutti.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...