Domani, lunedì 11 settembre, in Villa Peripato, Uccio De Santis per l’AIDO

AIDO

di SILVANA GIULIANO

Promuovere e diffondere la cultura della donazione degli organi è l’obiettivo che si prefigge l’AIDO (associazione italiana donatori di organi). Come tutte le ONLUS ha necessità di finanziamenti anche dal basso, attraverso iniziative di vario genere. La Paloscenico Taranto s.r.l, pertanto, ha organizzato uno spettacolo con Uccio De Santis, che si terrà nella Villa Peripato e  il cui ricavato sarà interamente devoluto all’AIDO di Taranto. Alla conferenza stampa di presentazione, tenutasi nell’area del bar La Capannina, erano presenti Dino Panariti, in rappresentanza della “Palcoscenico Taranto”s.r.l.  e Giorgia Dipaola, presidente dell’AIDO. L’incontro è stato moderato dalla giornalista Gabriella Casabona.
La presidente Dipaola, a nome di tutti i volontari dell’AIDO, ha ringraziato la Palcoscenico Taranto per la sensibilità dimostrata verso iniziative benefiche. “Utilizzeremo il ricavato dello spettacolo per istituire una borsa di studio, dedicata a Gianmarco Melia, rivolta agli studenti che frequentano gli istituti superiori. Inoltre, desideriamo sensibilizzare i giovani sull’importanza della donazione degli organi. In Italia ci sono 9 mila persone in attesa di un trapianto di organi; se il trapianto di cornea migliora la vita, quello di organi come il cuore, il fegato, il pancreas e i reni, ti salvano la vita”. Giorgia stessa è viva ed è con noi, grazie al cuore di Michele, che le fu trapiantato all’età di 15 anni. Oggi ha 27 anni, sta per laurearsi in psicologia ed ha imparato il linguaggio dei segni per essere d’aiuto agli audiolesi.

Dino Panariti si è dichiarato onorato di essere riuscito ad organizzare, per fini benefici, uno spettacolo con un artista famoso.
La serata dell’ 11 si articolerà così: dopo un breve intervento di sensibilizzazione del presidente regionale AIDO Vito Scarola, subito dopo seguirà lo spettacolo di Uccio De Santis. Si esibiranno anche due artisti, Teresa Attanasio e Vincenzo D’Alconzo, che renderanno speciale la serata.
Al lato del palco ci sarà uno stand dove si potrà chiedere informazioni ai volontari e compilare l’atto olografo; coloro che vorranno diventare potenziali donatori potranno sottoscrivere la dichiarazione di volontà, un atto riconosciuto a tutti gli effetti di legge.
Il costo del biglietto (posto unico e non numerato) è di 10 euro e può essere acquistato, in prevendita, presso il bar di fronte al Box Office in via Nitti angolo via Oberdan Puglia, il cinema Ariston e il bar la Capannina della villa. Infine, anche la sera stessa dello spettacolo a partire dalle 19,30 al botteghino del teatro della Villa Peripato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...