TORNA MUSICA X MUSEI: DAL 23 AL 30 SETTEMBRE AL MARTA “TARENTILLAE” PERCORSI DI ARTE, MUSICA E DANZA

museo

di SILVANA GIULIANO

Tarentillae è il programma che abbina i linguaggi della musica, della danza contemporanea e delle tecniche legate alle video-installazioni.
Promosso dal Mibact e da Invitalia, nell’ambito del Progetto Mumex Poli Museali di eccellenza nel Mezzogiorno, è frutto di un progetto scientifico-culturale curato dalla Direzione del MarTa e realizzato in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Fino ad oggi, grazie a Mumex, sono state finanziate opere, già in fase di attuazione, per oltre 85 milioni di euro.
L’evento è stato presentato da Eva Degl’Innocenti, direttrice del Museo, da Salvatore Genovese, responsabile valutazione Investimenti Pubblici Invitalia e da Giulia Delli Santi, dirigente responsabile attività teatrali del Tpp (Teatro pubblico pugliese).

“Con Tarentillae – ha sottolineato la Direttrice – intendiamo valorizzare il concetto d’identità del territorio jonico, partendo da una riflessione sulle collezioni e dalla loro storia raccontata da artisti, danzatori e musicisti contemporanei; un dialogo fra archeologia ed arte, fra passato e contemporaneità. Un progetto scientifico culturale, che unisce artisti di fama internazionale alle eccellenze locali, come quella del coreografo Michele Di Stefano e tre scuole di danza tarantine. Ha poi aggiunto che la direzione si impegnerà affinché il Museo sia accessibile sia culturalmente sia materialmente rintroducendo l’ingresso da Corso Umberto e riallestendo una nuova hall, secondo i canoni dei più grandi musei europei”.
“Anche il nome – ha precisato Genovese – deve servire a richiamare un pubblico eterogeneo, anche quello che storicamente non è avvezzo alle visite museali. Tarentillae coniuga esperienze di visita al museo con altre espressioni artistiche; rispetto alle precedenti edizioni. oltre alla musica ci sarà anche il teatro e il canto. È la strada giusta per valorizzare l’offerta culturale della città e della sua provincia”.
“Ancora una volta – ha aggiunto Giulia Delli Santi – il Tpp partecipa alle iniziative culturali in programma al MarTa e il fatto ci inorgoglisce perché il museo rappresenta un’eccellenza del meridione e lo promuoveremo in maniera capillare”.
Quattro gli appuntamenti di arte, musica, danza contemporanea e videoinstallazioni che renderanno più suggestivo il percorso museale. I primi, quelli del 23 e 24 settembre, coincidono con Le giornate europee del patrimonio, gli ultimi invece si svolgeranno in concomitanza con il Convegno della Magna Grecia. Un modo per offrire ai partecipanti un programma culturale complementare a quello del Convegno stesso.

Per accedere agli spettacoli è sufficiente il solo biglietto di ingresso al museo ma, a causa della disponibilità limitata dei posti, la prenotazione è obbligatoria, tranne che per la giornata inaugurale di sabato 23 con le proiezioni di videomapping dedicate alla città di Taranto.

locandina_TARANTO_2017

TARENTILLAE – PROGRAMMA

Sabato 23 settembre dalle ore 20,00 alle ore 23,00 ogni 15 minuti
ODE A TARANTO
proiezioni di video-mapping negli ambienti del museo

Domenica 24 settembre ore 20,30 – 21,15 – 22,00
Peppe Servillo e Danilo Rea
TRIBUTO A NAPOLI

Giovedì 28 settembre dalle ore 17,00 – 18,00
compagnia mk
#METEOROLOGIA (pezzi politici)
performance itinerante site-specific
coreografia Michele Di Stefano
cura del movimento Biagio Caravano
si ringrazia Centro Studi Danza Koros Di Angela Barbanente, Studio Teatro Danza Dim Paola E Cristina Ciasca, Ce.De.M. Centro Danza Di Flaminia Ciura

Sabato 30 settembre ore 17,00 – 18,00
compagnia mk
VEDUTA TARANTO
Quattro danze coloniali viste da vicino con Philippe Barbut, Biagio Caravano e Laura Scarpini
SUB di e con Roberta Mosca, coreografia Michele Di Stefano

Agli spettacoli si accede con le seguenti modalità:

Per accedere agli spettacoli è richiesto il biglietto di ingresso al museo; è però obbligatoria la prenotazione da effettuarsi telefonicamente tel. 080-5414812 a partire da due giorni prima dello spettacolo ed entro quattro ore dall’inizio dello stesso. Il biglietto deve essere ritirato presso la biglietteria del Museo e pagato il giorno della performance presso il Museo, a partire da tre ore ed entro trenta minuti dall’inizio; in caso di no show entro mezz’ora dall’inizio dell’evento, il biglietto sarà riassegnato all’utenza inserita nella lista di attesa gestita direttamente in sede dalla biglietteria del Museo.
Il biglietto è individuale, nominativo e non cedibile; al momento del ritiro sarà necessario esibire un documento di riconoscimento in corso di validità.
Lo spettacolo è rivolto ad un numero limitato di spettatori, differente per evento e di seguito dettagliato:
per sabato 23 settembre 2017, in occasione della videoproiezione “Ode a Taranto” il numero di biglietti è determinato dalla capienza massima degli spazi;
per domenica 24 settembre 2017 alle h. 20:30 – 21:15 – 22:00 “Tributo a Napoli” prevede una disponibilità di n. 130 spettatori per esibizione;
per giovedì 28 settembre 2017 alle h. 17:00 – 18:00 la performance itinerante “Meteorologia” ha una disponibilità di n. 40 posti per esibizione;
sabato 30 settembre 2017 alle h. 17:00 ed alle h 18:00 la performance “Veduta” con disponibilità di n. 40 posti per ogni esibizione.

COSTO DEL BIGLIETTO DI INGRESSO AL MUSEO

Biglietto intero: 8,00 Euro
Biglietto ridotto: 4,00 Euro
Gratuità: come da normativa

INFO: http://www.teatropubblicopugliese.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...