“SOGNI E BISOGNI IN PIAZZA” Lunedì 9 Ottobre alle 19:00 in piazza della Libertà a Crispiano. Con il movimento ‘leggero’ guidato da Cataldo Zappulla

Si parlerà di sogni e bisogni di cittadine e cittadini lunedì 9 Ottobre alle sette di sera in piazza della Libertà a Crispiano. Accadrà nell’incontro di ascolto del comitato civico guidato da Cataldo Zappulla in vista delle Amministrative locali previste per la prossima Primavera. Si tratta della risposta ‘dal basso’ agli schieramenti partitici tradizionali di destra e di sinistra, ed a certi movimenti protestatari e senza credibilità rispetto a impegno reale negli anni passati.
Quello guidato da Zappulla è un movimento ‘leggero’: rinuncia ad avere una sede per stare di più nelle piazze e nelle strade piene di buche del paese. È fatto – da ancora troppo poche – persone trenta-quarantenni con l’ambizione sfrenata di cercare insieme una nuova visione per il proprio paese commissariato ed in grave crisi di bilancio, ma che hanno raggiunto traguardi importanti nella vita e nelle professioni: “Il nostro è un modo di fare che farà pur ridere i grandi vecchi della politica locale, che piangeranno alla fine – prosegue Zappulla, ndr – perché ci sono ragazzi nati nel 2000 che finalmente potranno votare nel 2018 e siamo convinti che saranno attenti alla nostra proposta ecologista, che userà un metodo hacker per affrontare tutte le questioni come le politiche giovanili, la cultura che qui è stata scambiata per eventi spettacolari, l’innovazione sociale, tecnologica e burocratica, la rigenerazione urbana, che dovranno essere affrontate per davvero da cento mani almeno”. Il movimento volutamente per ora è senza nome, come anche il programma. Tutto sarà costruito nei prossimi mesi ascoltando necessità e prospettive di tutte le persone che abitano a Crispiano: “Non è per debolezza o mancanza di idee, ma per una chiara scelta strategica che vuole tracciare un solco profondo con i mezzucci del passato, dei comitati elettorali che compaiono come i funghi solo per strappare voti”.
Questo piccolo evento politico di lunedì prossimo si terrà nella prima storica piazza del paese, a ridosso di Via Palermo e via Massafra, quella oggetto di tanti allagamenti nel passato, e discutibilmente rifatta alcuni anni fa: “Infatti per incontrarci porteremo alcune lanterne da campeggio – conclude Aldo Zappulla, ndr – per illuminare il tetro scenario serale a causa della scarsa illuminazione pubblica scelta dall’Amministrazione del tempo”.
In caso di maltempo questa riunione all’aperto sarà posticipata in altra data, ma nel medesimo luogo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...