L’ASSOCIAZIONE MARCO MOTOLESE RIUNISCE IL MAB IONICO

Alle ore 16.30 di mercoledì 18 ottobre si terrà un incontro delle espressioni rappresentative del MAB IONICO presso la Biblioteca Marco Motolese, in via Lisippo 8 al Quartiere Tamburi di Taranto.
Organizzato dalla Biblioteca Marco Motolese dal gennaio 2016, in questo secondo incontro le espressioni rappresentative di Musei, Archivi e Biblioteche Taranto, si confrontano e fanno le loro proposte soprattutto sulla tutela e valorizzazione del nostro patrimonio culturale.
Carmen Galluzzo Motolese, presidente dell’Associazione Culturale Marco Motolese, del Club per l’UNESCO di Taranto e responsabile della Biblioteca Marco Motolese spiega i temi principali dell’incontro: “Rilanciare il sistema cultura, riconoscere le professionalità di chi ci lavora, tutelare e valorizzare il patrimonio. Sono questi gli obiettivi principali del nostro secondo incontro, insieme gli Stati generali della cultura ionica. Lavorare in rete, per approfondire questioni di particolare rilievo e per definire insieme i criteri della valorizzazione del territorio e del riconoscimento della professionalità di chi ci lavora, della qualità dei luoghi dove sono conservati i patrimoni per una migliore fruizione dei beni da parte dei cittadini, studiosi e ricercatori”.

Saranno presenti all’incontro: il Responsabile Regionale del MAB, Waldemaro Morgese
Direttrice Museo MARTA Taranto, Eva Degli Innocenti
Direttore Museo Etnografico Maiorano Taranto, Antonio Basile
Biblioteca e Archivio Comunale Taranto, Gianluigi Pignatelli
Biblioteca e Archivio Diocesano Taranto, Vittorio De Marco
Museo Paleontologico Lizzano, Oronzo Corigliano
Museo Diocesano Taranto, Don Francesco Simone
Archivio di Stato Taranto, Lucia D’ippolito
Osservatorio Meteorologico e Geofisico “Luigi Ferrajolo” di Taranto, Vittorio Semeraro
Museo Comunale Palagiano, Danilo Leone
Monumento Castello Aragonese Taranto Amm. Francesco Ricci
Museo Storico Arsenale Marina Militare Taranto Amm. Roberto Dattola
Assessore alla Cultura Comune di Taranto, Franco Sebastio
Assessore al Patrimonio Comune di Taranto, Francesca Viggiano.

Biblioteche, archivi e musei tutelano la memoria culturale del nostro territorio, offrendo a tutti i cittadini occasioni di crescita personale e culturale. Si favorisce così l’acquisizione di competenze che possono essere spese nella vita sociale, nel caso degli archivi, invece, abbiamo la conservazione della documentazione prodotta dalla pubblica amministrazione.
Un appuntamento questo, teso a creare forme di coordinamento e azioni comuni tra professionisti e responsabili della cultura della nostra città per presentarli come soggetto unitario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...