Dal 21 al 27 novembre anche Taranto celebra la Convenzione ONU sui “Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”

Il 20 novembre si celebra la Giornata internazionale dei diritti dei bambini e dell’adolescenza. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò, nel 1989 a New York, la Convenzione ONU sui diritti dei bambini. Per l’occasione il Comune di Taranto ha programmato un calendario di appuntamenti per confermare e promuovere l’attenzione per l’infanzia intesa come risorsa perla comunità. “Con grande partecipazione ed interesse- riferisce l’Assessore alle Politiche sociali, Simona Scarpati-  il Comune di Taranto, particolarmente attento alla cura dei minori attraverso una politica di welfare completa e variegata, ha sposato l’iniziativa promossa dall’Unicef non semplicemente attraverso la concessione del patrocinio a tutti gli eventi che caratterizzeranno la giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza, ma soprattutto con azioni concrete dirette a creare una città a misura di bambino, in cui i diritti dell’infanzia rivestono importanza fondamentale nelle politiche del territorio. Un concreto impegno dell’amministrazione di adottare politiche in favore dell’infanzia nel pieno rispetto della Convenzione sui Diritti del Fanciullo”. Le iniziative prendono il via martedì 21 novembre alle ore 19.00 presso la Biblioteca “Acclavio” (Via Salinella, 31) con il concerto della “Piccola Orchestra di Taranto” per l’UNICEF. Nel cuore dell’iniziativa l’idea di sostenere ed esercitare il diritto alla musica, alla creatività, all’arte. Seguiranno tre giornate formative dedicate alla partecipazione democratica e alla responsabilità civica attraverso la conoscenza dei luoghi in cui si assumono decisioni per la collettività. Alcune classi di scuole primarie e secondarie di primo grado della città si avvicenderanno dal 22 23 e 24 novembre a Palazzo di Città e dopo la vista dei luoghi istituzionali, i giovani studenti prenderanno posto tra i banchi della Sala delle Adunanze e simuleranno una seduta del Consiglio comunale.
Letture e laboratori rivolti a bambini e bambine di diverse fasce d’età si terranno nel pomeriggio di giovedì 23 novembre, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, presso il Centro della Cultura per l’Infanzia (via Pisa). Nel corso dell’appuntamento si svolgeranno anche letture ad alta voce tratte dal libro “Fiabe e Diritti” di M. Andrei edito dall’ Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
Ultimo appuntamento della programmazione è per lunedì 27 novembre, dalle ore 9.00 alle ore 12.30 presso il Centro della Cultura per l’Infanzia con laboratori artistici e teatrali dedicati ai bambini e con la loro partecipazione per affermare il diritto al gioco, alla libertà di espressione e a “sporcarsi le mani” come azione di creatività. I laboratori saranno a cura dell’Associazione Troisi e del Comitato Unesco di Taranto. l’Associazione Marco Motolese, l’Associazione la casa di Sophie e l’UNICEF.  I piccoli partecipanti, organizzati in gruppi, analizzeranno alcuni articoli dei Diritti del Fanciullo, realizzeranno cartelloni, inventeranno racconti che potranno rappresentare, scriveranno o disegneranno brevi storie, ispirati alla grammatica della fantasia di Rodari e di Miller, ed assisteranno teatrino delle ombre “La Biblioteca dei fantasmi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...