La spada dei neo templari è la cultura, l’investitura dei cavalieri e delle dame nel castello Muscettola di Leporano

 

gruppo

Si è svolta sabato 9 dicembre 2017, nella suggestiva cornice del Castello Muscettola di Leporano, la solenne cerimonia di investitura di nuovi cavalieri e dame accolti nel Priorato del Tempio Hierosolimitano di Mik’ael (P.T.H.M). A ricevere il mantello di scudiero il piccolo Marco D’Errico, di 7 anni. A giurare fedeltà e a ricevere l’investitura di cavaliere, invece, Umberto Amandonico, Vincenzo Di Gregorio, Giancarlo Maselli e Francesco Ruggieri, per la commenda Nostra Signora di Costantinopoli, e Antonio Cannarile della precettoria di Sava a cui appartiene anche l’unica dama accolta nell’ordine in questa occasione, la sig.a Elena Leo. L’antico rito è stato celebrato dal balivo di Puglia, Gennaro Forconi, assistito dal maestro cerimoniere Francesco D’Errico, dal cancelliere Simplicio Del Moro e dall’araldo Franco Lamancusa. Per l’occasione sono giunti a Taranto i massimi rappresentanti nazionali del priorato e numerosi cavalieri provenienti da varie regioni: il Magnum Magister Vicario Gran Cerimoniere Raffaele Sepe; con lui diversi responsabili nazionali e regionali.

Il Priorato del Tempio Hierosolimitano di Mik’ael (P.T.H.M.) è un’organizzazione laicale neo templare che si richiama, per filiazione spirituale e tradizione diretta, al retaggio dell’antico ordine del Tempio, la cui esistenza e la cui attività si sono svolte fra l’XI  e il XIII secolo. Non ha fine politico o di lucro e professa libertà politiche e di espressione senza alcuna distinzione di sesso, di cultura o di estrazione politica e sociale. L’obiettivo è quello di contribuire alla formazione di una migliore società civile, improntata alla libertà di pensiero e di opinione e la pace fra gli uomini nella quale ognuno possa liberamente realizzare le proprie aspirazioni. Numeroso anche il pubblico presente tra cui il sindaco di Leporano, l’avvocato Angelo D’Abramo. La cerimonia di investitura si svolge, come si è detto, nel rispetto di un antico rito, intriso di simboli. Dopo l’ammantellamento dei postulanti, che segue il loro solenne giuramento, reso ponendo la mano destra sul Vangelo, e suggella l’ingresso nell’ordine cavalleresco, alcune interessanti allocuzioni hanno illustrato il significato e i valori di ogni simbolo della cerimonia. Il dignitario dell’ordine, professor Claudio Morbidelli, ha tenuto una importante dissertazione sul valore della cultura, come arma, o meglio come strumento di affermazione dei valori su cui si fonda il movimento neo templare: “La spada dei templari è la cultura”. Spada, mantello, candelabri, sono simboli essenziali dell’investitura dei cavalieri e delle dame.  nostre orecchie. Vediamo il sole di due braccia di diametro mentre è dimostrato che ci sbagliamo: è un milione di volte più grande della Terra. Sembra che Dio abbia messo la verità nelle nostre orecchie e l’errore dei nostri occhi.” Nel rito di investitura, come si è detto i simboli non sono fini a se stessi, sono carichi di significato”. Nel suo saluto con cui, si è conclusa la solenne cerimonia, il Magnum Magister Vicario Gran Cerimoniere dott. Raffaele Sepe, ha ripreso quanto esposto nelle varie allocuzioni, confermando punto per punto ciò che si è voluto rimarcare in riferimento ai valori, alle idee, gli obiettivi del priorato. In particolare riferimento al giuramento fatto dei cavalieri che si impegnano sul proprio onore al rispetto delle regole; “tradire il giuramento è perdere l’onore”. Infine un accenno alla struttura gerarchica dell’associazione neo templare: “come ogni organizzazione sociale esiste una struttura gerarchica; ma più è alto il grado raggiunto più umile è l’atteggiamento di chi lo ricopre, sempre più disposto all’ascolto.” Prima della chiusura, che tecnicamente si indica con il termine sospensione del capitolo, l’intervento di ringraziamento a tutti gli intervenuti da parte del cancelliere Simplicio Del Moro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...