Michele Riondino all’Orfeo in “Angelicamente anarchici” Fabrizio De Andrè e don Andrea Gallo

riondino

di SILVANA GIULIANO

Reduce dal successo televisivo su Rai Uno come protagonista della fiction «La mossa del cavallo», ispirata ad un lavoro letterario di Andrea Camilleri, Michele Riondino questa sera (ore 21) porterà sul palcoscenico del teatro Orfeo «Angelicamente anarchici». Lo spettacolo-omaggio a Fabrizio De André e Don Andrea Gallo rientra nella programmazione della 74a Stagione degli Amici della Musica «Arcangelo Speranza».
Nella mattinata di ieri, l’artista tarantino ha incontrato simpatizzanti e giornalisti nell’accogliente Caffè Bernardi. “Questo spettacolo – ha dichiarato Riondino – rispecchia la mia indole, non solo come attore, ma perché l’ho ideato, costruito e quasi scritto insieme a Marco Andrioli. È uno spettacolo che amo molto perché è un omaggio a due persone molto importanti per me perché sono due maestri di vita, De Andrè e don Gallo. Come loro mi sento anarchico orientato in una destinazione ostinata e contraria. È uno spettacolo particolare perché non è solo un monologo, ma ha diversi supporti, come il video, l’accompagnamento sonoro musicale e poi i testi di De Andrè in cui c’è il senso dell’innovazione. Il mio don Gallo poi è già morto, ma non si sa ancora quale sia la sua destinazione. Nell’attesa di conoscerla si confronterà con la sua ombra che prenderà la forma della sua Chiesa”.

Nella foto Michele Riondino, Remigio Furlanut e Paolo Ruta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...