Un Mare di visitatori ha partecipato alla III edizione del “Due Mari WineFest”

2 mari 1

di SILVANA GIULIANO
Si è conclusa domenica 17 giugno la III edizione del Due Mari WineFest organizzata da Stefania Ressa del Salotto Professionale Eventi e da Andrea e Fabio Romandini di Se dico Taranto. Numerosi i visitatori che hanno saputo apprezzare i vini pugliesi, toscani e umbri, oltre alle bontà gastronomiche come la melanzana rossa di Rotonda, i taralli del Salento, i formaggi e i salumi delle Murge, solo per citarne alcuni.
latte

Particolare interesse ha suscitato la gara di cucina rivolta al pubblico e diretta dallo chef Lele Turi che ha utilizzato come ingrediente base la cozza tarantina.
I visitatori oltre alle degustazioni guidate dai sommelier, coordinati da Domenico Stanzione delegato AIS Taranto, hanno potuto seguire anche un percorso sul Chianti a cura di Leonardo Romanelli, considerato uno degli ambasciatori del famoso vino Toscano. Non solo vino, ma anche musica, cultura e arte, infatti l’artista Arianna Greco ha fornito una prova pratica di come col vino si possa anche dipingere.

Greco

Grazie alla collaborazione con la libreria Mandese, ospite d’onore è stato il prof. Luigi Moio che ha presentato il suo libro “Il respiro del vino”. Hanno dialogato con l’autore la giornalista Monica Caradonna e il sommelier Alessandro Basile.

Moio

Grande attesa per l’assegnazione del premio Due Mari WineFest. La giuria tecnica composta da chef, sommelier, imprenditori e giornalisti, ha giudicato al buio ben 15 vini bianchi, 9 rosati e 18 rossi decretando vincitori i seguenti vini:

VINI BIANCHI
1 Racemio 2017 dell’azienda Vinapulia;
2 Traminer dell’azienda Ronco Margherita di Pinzano Al Tagliamento PN
3 Sauvignon Linea Terre Magre dell’azienda Piera Martellozzo 1899
VINI ROSATI
1 Somarello 2017 Masseria croce piccola Martina Franca
2 Òpra Nardò D.O.C Schola Sarmenti
3 Taranta – Vetrère
VINI ROSSI
1 Carus Primitivo di Manduria Dop Cantine Tocci
2 Nerìo Riserva 2014 Schola Sarmenti
3 Crusta Nero di Troia 2014 Casa Primis

2 mari 2

È intervenuta Maria Teresa Basile Varvaglione, presidente del Movimento Turismo Vino della Puglia che ha sottolineato l’importanza delle manifestazioni legate al vino perché oltre al prodotto  pubblicizzano il territorio, la vera ricchezza dell’Italia che non può essere copiata.
Soddisfatti gli organizzatori che hanno già iniziato a stilare il programma per il prossimo anno, alla luce anche del gemellaggio con altre manifestazioni come il Florence Wine Event e il Wine Show Todi indice che il  Due Mari WineFest ha varcato i confini regionali per assumere un Respiro nazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...