“Taranto, la città dei due mari” la guida interamente dedicata alla città. Oggi la presentazione a palazzo Pantaleo.

Taranto C.Caliandro © Lafratta Pierfrancesco

Parola d’ordine: “autenticità”. Gente comune e personaggi illustri, luoghi più o meno noti, aneddoti, racconti, immagini particolarmente suggestive: verrà presentata ufficialmente domani la guida turistica “Taranto, la città dei due mari”.
Una scommessa che sta già registrando grandi consensi e che vuole dare un contributo al riscatto di questi luoghi, nell’ottica di una loro crescente fruizione turistica. “Taranto è una città meravigliosa e allo stesso tempo autentica, conserva un fascino indiscusso che merita di essere raccontato”. Ne è convinto l’editore Attilio Posa che, non a caso, ha deciso di dare vita a una collana interamente dedicata al mondo dei viaggi, delle culture e della arti, partendo proprio da Taranto. Si chiama “Itinera” e abbraccerà numerose regioni del sud Italia. Ma, per ora, si comincia proprio con il capoluogo ionico.
Arte, storia, archeologia e natura si fondono in queste pagine, suggerendo al turista itinerari variegati.

Taranto

Cenni storici sulla città e consigli su come programmare il viaggio: tra città vecchia e luoghi simbolici (piazza Fontana, ipogei, Mudi, chiese di San Cataldo e di San Domenico, Castello Aragonese e tempio dorico), borgo nuovo (Marta, tombe a camera, Concattedrale e Villa Peripato), passando per possibili attività all’aria aperta (pescaturismo, escursioni a contatto con i delfini o nell’oasi La Vela). E ancora: il mar Piccolo e i citri, il fiume Galeso celebrato persino da Virgilio e Orazio e le isole Cheradi. Uno spazio è riservato anche al progetto “Taranto Opera Viva” dell’artista Alessandro Bulgini e ad alcuni personaggi legati alla città, da Archita a Paisiello, fino a Gio Ponti. Immancabili, poi, gli itinerari a piedi o in ape calessino, le vie dello shopping, i luoghi caratteristici in cui pernottare o fermarsi a mangiare (soprattutto le cozze, l’oro nero della città).
Tutti invitati, quindi, domani venerdì 14 dicembre alle ore 18:30 a Palazzo Pantaleo, nel borgo antico di Taranto. Tra le autorità che hanno già confermato la loro presenza: il presidente della Provincia Giovanni Gugliotti e l’assessore comunale alla cultura Fabiano Marti. Interverranno, inoltre, il direttore di Posa Edizioni Attilio Posa, l’autrice Carmela D’Auria, l’editore e storico Piero Massafra di Scorpione Editrice, il presidente di Confguide Taranto Giovanni Colonna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...