Per i malati oncologici, anche a Taranto, è attivo il COrO (Centro di orientamento oncologico)

gruppo

di SILVANA GIULIANO

Nella Sala degli Specchi di Palazzo di Città, è stata presentata alla Cittadinanza la Rete Oncologica Pugliese (ROP).
La rete nasce per eliminare i dislivelli e per fornire una sanità omogenea su tutto il territorio regionale. I cittadini che si ammalano di tumore ogni anno in Puglia sono circa ventimila. A loro la Rete servirà per avere una risposta assistenziale completa, una presa in carico a 360 gradi, con lo scopo anche di ridurre la mobilità passiva extra-regionale, con evidenti disagi per i pazienti e di aggravio di costi per la Regione.
sindaco

Alla presentazione sono intervenuti il dr. Gianmarco Surico (Coordinatore Operativo UCOOR), il dr. Salvatore Pisconti (Oncologo Coordinatore DIOnc Jonico – Salentino), il dr. Ettore Attolini dirigente AReSS Puglia e il dr. Vito Gregorio Colacicco direttore sanitario ASL Taranto. Ad aprire i lavori il sindaco Rinaldo Melucci, il direttore generale dell’ASL di Taranto, Stefano Rossi, il vice-presidente FAVO, Francesco Diomede. Ha moderato l’incontro Marcello Stefanì, presidente FAVO Puglia.
Rossi

“Il senso della rete – ha precisato Sergio Rossi – è consentire al paziente, di essere preso in carico da una serie di professionisti: l’oncologo, il radioterapista, il chirurgo, lo psicologo, il palliativista, che insieme seguiranno il paziente nel percorso di cure.”
Soddisfatto e dello stesso parere il dr. Pisconti: la rete oncologica pugliese è già attiva e operativa, ha il compito di accogliere ogni domanda nella diagnosi o nel sospetto diagnostico di tumore e quindi prendere in cura il paziente e accompagnarlo in quel percorso diagnostico terapeutico al fine di ottimizzare il risultato di cura. Il paziente non è lasciato solo a sé stesso, ma è la struttura pubblica che gli va incontro. Non ci saranno liste d’attesa perché sono state istituite nell’ambito del COrO delle slot criptate che consentono ai collaboratori del COrO di orientare il paziente secondo le istanze e le necessità che che la domanda richiede.
Al COrO può rivolgersi sia il medico curante sia il paziente. Al COrO.  si accede attraverso un Numero Verde (800.185003), il quale ha il compito di prendere in carico le segnalazioni pervenute e assegnarle ai COrO. di appartenenza, o attraverso accesso diretto contattando i seguenti numeri telefonici:
•​COrO. Taranto: 099.4585734
•​COrO. Francavilla Fontana/Manduria: 0831.851510
I COrO. di Taranto e Francavilla Fontana/Manduria sono accessibili al pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00 ed il martedì e giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.30.
Dalla seconda decade del mese di marzo sarà attivo anche il COrO. di Castellaneta.

Anche le Associazioni di volontariato possono contribuire per il miglioramento della sanità pugliese, alcune già operano nell’Ospedale Oncologico “San Giuseppe Moscati” di Taranto. A tal proposito, ci preme sottolineare che verrà istallato presso il reparto di oncologia un ecografo donato per volontà di Paolo Edison, scomparso nello scorso settembre per un tumore al pancreas. Paolo era volontario e fondatore dell’associazione di protezione civile Atlantis 27. La moglie Palma Alapide è intervenuta commossa, ha ringraziato quanti hanno contribuito alla raccolta fondi per l’acquisto dell’ecografo, ma ha voluto ringraziare pubblicamente anche tutto il personale medico e paramedico del Moscati per le manifestazioni di affetto mostrate durante il ricovero del marito.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...