Ricominciamo dal mare

Ricominciamo dal mare
Organizzato da Extra Media Group, in collaborazione con “Il Sole 24 Ore”, si è svolto l’8 marzo scorso, con successo, un convegno di studi sul tema “Mare 2.0” nella Galleria Meridionale del Castello Aragonese,
L’incontro, curato per la segreteria organizzativa da Agata Battista, è stato moderato da Rosa Colucci, presidente di Extra Media Group.
I lavori sono stati articolati in tre momenti. Ai saluti del Comandante del Comando Marittimo Sud, ammiraglio Salvatore Vitiello, e di Loredana Ruscigno, hanno fatto seguito le relazioni di Antonio Bufalari e Roberto Micelli.
Il terzo momento, rappresentato da una interessante tavola rotonda sul tema del convengo di studi, ha offerto ai numerosi presenti l’opportunità di conoscere il nostro mare a 360 gradi, o, per dirla in termini pittorici, a tutto tondo e, comunque, in tutti i suoi aspetti finalizzati alla crescita del territorio jonico. E’ stato bello ed interessante, attraverso le preziose testimonianze degli attori della tavola rotonda, conoscere i futuri programmi legati al nostro mare in un’ottica di rivalutazione e riscoperta di tutte le sue ricchezze finalizzate al rilancio dell’economia locale.
Vitiello ha parlato, cifre e progetti alla mano, del grande rapporto ultrasecolare che vede in sinergia operativa Taranto e la Marina Militare. Ha parlato anche del Polo Museale che sta per nascere all’interno dell’Arsenale Marittimo Militare, della sinergia tra l’Ospedale Militare e l’Università e del ruolo sempre più centrale del mare per Taranto.
Bufalari ha parlato del cambiamento dei porti turistici e su come attrarre capitali stranieri, della gestione dei rifiuti portuali e della formazione dei giovani per la gestione dei porti turistici.
Micelli ha dimostrato come non siamo ancora molto competitivi nella nostra marittimità concludendo che il mare è sempre accessibile e sfruttabile.
Tutte le potenzialità e le ricchezze del mare sono state presentate dai vari relatori che hanno dato vita alla tavola rotonda. Abbiamo così conosciuto i programmi futuri della Jonian Dolphin Conservation e quelli della nautica da diporto. Abbiamo appreso anche che la nautica da diporto riesce a far sì che si possano realizzare benefici e proficui affari. E’ stato anche detto che Taranto è un buon attrattore turistico.
Si è parlato di retroportualità e delle molteplici attività che ruotano attorno al Porto di Taranto e della necessità di una formazione sempre più mirata verso i giovani da parte dell’Università finalizzata a far sì che restino a Taranto. E’ stato messo al centro dell’attenzione dei presenti il problema delle difficoltà che sono presenti per portare i turisti nel territorio tarantino, anche se negli ultimi tempi sono stati registrati interessanti incrementi con presenze anche di turisti stranieri.
Altro argomento affrontato nella tavola rotonda è stato quello della destagionalizzazione del turismo del mare e del turismo sportivo sul mare che vede come alfiere il Palio di Taranto.
Tutti argomenti di grande interesse che potranno portare in seguito all’organizzazione di eventi tematici più specifici per il settore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...