Il MarTa s’illumina di Riti e Miti: questa sera l’ultima proiezione

video

di SILVANA GIULIANO

Il museo di Taranto ha dedicato la sua programmazione culturale del mese di aprile al tema “Riti e Miti”. Fino al 21 aprile saranno proiettati, sulla facciata di Corso Umberto I, sotto forma di video-mapping, mappature architettoniche, immagini e musiche. Secondo la direttrice del Museo, Eva Degli Innocenti, si tratta di un vero e proprio dialogo tra i Riti e i Miti del passato, soprattutto quelli della Magna Grecia, e i Riti della Settimana Santa di oggi: immagini di reperti importanti messi in comunicazione diretta con immagini dei Riti. Questa sera l’ultima proiezione: ore 20,30, 21,00, 21,30, 22,00 e 22,30.
Il progetto scientifico-culturale è stato curato dalla dott.ssa Eva Degl’Innocenti, mentre quello creativo e tecnico dallo staff della Provinciali srl. Sette le opere presentate nel video-mapping:
1) La stele ebraica in carparo con epigrafe e menorah (candelabro a sette bracci) del VI-VII sec. d.C, rinvenuta a Taranto in strada Santa Lucia;
2) L’olio su tela con il tema della circoncisione, di autore ignoto, della collezione Ricciardi, fine XVI sec.;
3) Il cratere a volute protoitaliota, attribuito al pittore delle Carnee, proveniente da Ceglie del Campo della fine del V sec. a.C. Le Carnee si celebravano in onore di Apollo Carneo nel mese Carneo a Sparta e nella maggior parte delle poleis greche doriche.
4) La testa di Atena in marmo bianco, rinvenuta a Saturo, degli inizi del IV sec. a.C.
5) Il pinax (tavola) fittile con i Dioscuri a cavallo, proveniente da Taranto, contrada Solito, masseria Tesoro, del IV sec. a.C.
6) Il modellino di ninfeo fittile, rinvenuto a Taranto, in via Plateia nel 1952, del II sec. a.C.
7) La terracotta policroma con figura femminile che allatta, rinvenuta a Taranto, presso Contrada Cortivecchie, nel 1933, del II sec. a.C. L’evoluzione dei modelli dell’iconografia della figura femminile che allatta di epoca romana sarà quella della Madonna con il bambino.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...