Il cantante Francesco Motta alla Fiera della Letteratura del Mare

INTERVENTO ASS. MARTI

E’ il giorno di Francesco Motta alla Fiera della Letteratura del Mare. Classe 1986, il cantante, polistrumentista, paroliere e batterista è originario di Pisa, ma la sua famiglia è livornese. La sua carriera è iniziata grazie al gruppo Criminal Jokers, nel 2016 però ha deciso di diventare solista. Il suo primo album, intitolato La fine dei vent’anni è considerato uno dei migliori di quell’anno e si è aggiudicato la Targa Tenco nella categoria Opera prima. Motta arriva a Taranto per chiudere la seconda giornata di “Due Mari di Libri”, la rassegna culturale inaugurata giovedì 2 maggio al Castello Aragonese e organizzata da un’associazione temporanea di scopo composta dall’associazione tarantina “Le belle città”, il Liceo “Vittorino da Feltre”, la Lega Navale e l’onlus “Actionaid” Taranto.
L’appuntamento con il cantante è per le ore 21 nel Cortile del Castello. Motta parlerà di lettura, scrittura, musica.
Ieri, giorno inaugurale della Fiera della Letteratura del Mare, alla rassegna è intervenuto l’assessore comunale alla Cultura Fabiano Marti. Marti ha ringraziato gli organizzatori per l’iniziativa, condivisa e sostenuta dal Comune di Taranto, e ha sottolineato l’importanza della Fiera che contribuisce a fare cultura in una città che ha bisogno di credere nelle sue potenzialità. La giornata inaugurale è stata dedicata al tema di quest’anno: i fari. Uno degli appuntamenti più attesi è stato quello con Annamaria “Lilla” Mariotti, la signora dei fari. Scrive storie e leggende di mare, in particolare racconta storie di tonni e tonnare, di fari e faristi, questi ultimi eremiti rimasti. Il mare per lei è un immenso libro aperto, antico, che è possibile sfogliare per ricavarne storie a non finire. “La storia dei fari – ha detto intervenendo alla Fiera della Letteratura del mare di Taranto -, ha da sempre affascinato l’immaginario collettivo, sono antichi come il tempo, nascono in epoche lontanissime, e la loro evoluzione va di pari passo con l’evolversi della navigazione. All’inizio sono solo dei semplici falò alimentati con fascine di legna che vengono tenuti accesi durante tutta la notte sulle colline prospicienti zone pericolose per la navigazione o ingressi di rade e porti, poi si evolvono attraverso i secoli fino a diventare quelli che oggi conosciamo”.

PROGRAMMA VENERDI’ 3 MAGGIO
ore 10 Sala conferenze – workshop
professione Reporter a cura di Nello Scavo – Reporter internazionale – Cronista di guerra Balcani e Siria
presenta Marcello Cotogni

ore 11 Sala Celestino V – workshop
I beni comuni nella società della condivisione
Umberto Castaldo – Andrea D’Onghia
Partecipano Le associazioni territoriali e gli amministratori pubblici

ore 12 Sala conferenze
La storia della valorizzazione del Castello Aragonese
Narrazione a cura Ammiraglio Francesco Ricci – Curatore del Castello Aragonese
Partecipazione della Rete dei Licei: Archita – Battaglini – Righi – Vittorino da Feltre

ore 17 Sala Celestino V
James Wan – Edoardo Trevisani – Nicola Pesce Editore
dialoga Massimo Causo critico cinematografico.
presenta Lino De Guido

ore 17 Cortile
La Ciurma – Libreria per bambini e ragazzi – lettura e laboratorio di “Leo otto volte eroe” – Sinnos Editore (partecipazione con prenotazione)

ore 18 Sala Celestino V
Una storia tarantina G.A. del Balzo Orsini – La congiura dei baroni – Traduzione – commento – note Francesca Poretti – dialoga Piero Massafra Scorpione Editore –
presenta Lino De Guido

ore 18 Cortile
La ciurma – libreria per bambini e ragazzi – Lettura e laboratorio di “Rosso non Dorme, Lapis editore” (partecipazione con prenotazione)

ore 19 Galleria settentrionale
Basquiat – About Life – Nicola Pesce Editore
Le indagini di André Dupin – Fabrizio Liuzzi – Gabriele Benefico – Lavieri Editore
presenta Andrea D’Onghia

ore 19 Sala Celestino V
Come belve feroci – Giuse Alemanno – Las Vegas Edizioni
dialoga Scilla Arnò
letture Mario Calzolaro
presenta Marcello Cotogni

ore 19 Sala Conferenze
Le date del mare non finiscono. Salvatore De Rosa – Scorpione Editore – a cura Rosanna De Rosa – Giancarlo Girardi – Silvana Pasanisi –
lettura a cura di Giovanni Di Lonardo – Daniela Delle Grottaglie – Rossella Baldacconi
presenta Lino De Guido

ore 19 Cortile
Gaetano Appeso narra il viaggio di scoperta – Delli Santi Editore
dialoga Raffaello Castellano – Presidio del libro S. Giorgio Jonico
presenta Maristella Massari – Giornalista

ore 20 Cortile
La balenottera Mar
Libro illustrato dal maestro Mauro Biani e scritto dal giornalista Tommaso Di Francesco – Round Robin Editrice
Dialogano
Carmelo Fanizza – Jonian Dolphin Conservation
Rocco De Franchi – Consigliere per la tutela dell’ ambiente Regione Puglia
presenta Alessandra Larizza – DS Liceo “Vittorino da Feltre”.

ore 21 Cortile La lettura, la scrittura, la musica
incontro con Francesco Motta musicista

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...