Premio Adoc Città di Taranto “Fiducia 2019”

LOCANDINA PREMIO FIDUCIA 2019

di SILVANA GIULIANO

Martedì 7 maggio, nella sala convegni dell’ ex convento di san Francesco, sede del Polo universitario jonico, si è rinnovato l’appuntamento con il Premio Adoc Città di Taranto “Fiducia 2019”. L’Adoc dedica questo riconoscimento a quanti si contraddistinguono nell’impegno della tutela del cittadino, nella cultura, nell’arte, nello sport, nella tutela e nella promozione del territorio jonico, ed a chi a sua volta si impegna alla tutela del prossimo e contro ogni forma di povertà ed esclusione e per l’affermazione della dignità e dei diritti di ogni donna e uomo. L’iniziativa di Adoc Taranto è supportata dalla CST UIL Taranto, dalla Confcommercio di Taranto, dall’Adoc Puglia e dalla BCC di San Marzano di San Giuseppe.
Quest’anno hanno fatto parte della commissione giudicatrice Giancarlo Turi, segretario generale UIL Taranto, Cosimo Fasano, console provinciale maestri del lavoro, Aldo Manzulli, vice presidente Confcommercio Taranto, Pamela Giufré, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno e Domenico Votano, presidente Adoc Taranto. La premiazione è stata condotta da Annagrazia Angolano direttore di Canale 85.
Tavolo Adoc.jpg

Sette i premiati: la dr.ssa Vera Corbelli, commissario per le bonifiche, il dott. Mario Balzanelli, presidente nazionale della Società Italiana Sistemi 118, il Magnifico Rettore Antonio Felice Uricchio, l’ammiraglio di divisione Salvatore Vitiello, Comandante del Comando Marittimo Sud, il violinista Francesco Greco, il colonnello Luca Steffensen del comando provinciale dei carabinieri e l’azienda agricola Vetrère. Il premio consiste in una pergamena e in un oggetto che riproduce il famoso schiaccianoci esposto al MarTa.
20190507_174315

Sono stati assegnati anche quattro premi speciali ai giovanissimi che si sono contraddistinti in varie attività: Simone Lucarelli e Benedetta Pilato nel nuoto, Francesca Semeraro, saltatrice con l’asta e Giuseppe Bungaro giovane Alfiere della Repubblica. Bungaro frequenta ancora il liceo scientifico Del Prete – Falcone di Sava, ma è già stato inserito fra i cento giovani talenti della medicina. Nel 2015 ha iniziato un lavoro di ricerca riguardante un nuovo tipo di stent, uno stent rivoluzionario sia dal punto di vista biologico che chimico e che permette di ridurre i rischi postoperatori di angioplastica. Lo stent, come ha dichiarato il giovanissimo ricercatore, è nella seconda fase di sperimentazione il che ci induce ad essere molto fiduciosi.

Il Premio speciale consiste in una pergamena e in una targa che riproduce uno dei famosi Ori di Taranto.
Orecchino

Per l’occasione è intervenuto anche il presidente nazionale ADOC Roberto Tascini che ha così commentato: noi siamo un’associazione che opera a difesa del consumatore, ma abbiamo una specificità che ci distingue da altre associazioni che è la nostra attenzione al sociale, testimoniato anche da un evento come il Premio Fiducia Taranto. Negli anni ci siamo distinti anche per alcuni progetti fatti con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali come il contrasto per la violenza sulle donne, lo stalking e la tutela dei lavoratori sfruttati dal caporalato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...