Presentata la Stagione di prosa 2019/2020 del Comune di Taranto in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Fusco

di SILVANA GIULIANO
Anche quest’anno Taranto avrà la stagione teatrale del Comune in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Il programma è stato illustrato nel corso della conferenza stampa, svoltasi nel foyer del Teatro , dal sindaco Rinaldo Melucci, dall’assessore alla cultura Fabiano Marti, dalla dirigente attività teatrali del TPP, Giulia Delli Santi, dal direttore artistico del teatro Michelangelo Busco e dal consigliere del Cda del Teatro Pubblico Pugliese Roberto Romeo.
“Un anno fa – ha dichiarato il Sindaco – abbiamo lanciato una sfida ed oggi possiamo affermare di aver vinto. Chiudere una stagione con i conti in equilibrio è un fatto più unico che raro, testimonianza del grande lavoro svolto; volevamo che il Fusco diventasse uno dei grandi attrattore della città e così è stato, i numeri parlano chiaro. Il Teatro è un bene di tutti e non ha un colore politico. La squadra la funzionato, quindi squadra che vince non va cambiata”.

20190618_111251

“Lo scorso anno – ha sottolineato Fabiano Marti – siamo riusciti in tempi rapidi a costruire una stagione eccezionale, il Sindaco ha voluto fin dal primo momento che il Teatro fosse comunale, questo ci ha offerto la possibilità di coinvolgere scuole e associazioni che operano nel sociale. A breve, sarà presentata la stagione estiva dell’Orchestra della Magna Grecia, e la stagione musicale del Comune”.

Il direttore artistico ha reso noti i dati relativi alla stagione appena conclusa: 60 aperture di sipario, con circa 25mila presenze, con un + 160% di incassi rispetto alle precedenti stagioni. Un dato da non sottovalutare è che sono state 600 le giornate lavorative per coloro che operano all’interno della struttura. “Per la prossima stagione – ha sottolineato Busco – prevediamo 100 aperture di sipario. L’obiettivo più importante riguarda l’aspetto economico perché una gestione virtuosa oltre che a generare bellezza e contenuti artistici, grava meno sul bilancio pubblico. Oltre alla stagione di prosa e musicale ci saranno anche 3 concerti frutto di un bando pubblico”.
Roberto Romeo ha portato il saluto del presidente Giuseppe D’Urso e di tutto il Cda. “Quando si chiude una stagione di successi, quella successiva si affronta con un duplice stato d’animo: da una parte la responsabilità per fare meglio, dall’altra per le soddisfazioni dei risultati raggiunti. Questo è un teatro che fa comunità ed è questa l’immagine che trapela all’esterno, un teatro che Taranto ha atteso per tanti anni e che ha abbracciato con slancio. La programmazione della prossima stagione è varia e di grande qualità”.
“L’impegno del TPP è massimo, – ha dichiarato Giulia Delli Santi – ancora una volta Taranto avrà una stagione importante. Da tarantina, mi emoziona sempre essere qui a presentare il programma. Con Taranto abbiamo lavorato in modo da offrire al pubblico un’ampia gamma di spettacoli, testi tradizionali, ma rimodulati in chiave moderna. Ci saranno grandi nomi, grandi registi con testi importanti, fra questi “Così parlò Bellavista” rappresentato lo scorso anno al san Carlo e al Diana di Napoli in occasione del 90°compleanno di Luciano De Crescenzo”.
Mi piace, inoltre, ricordare la presenza della prima a novembre, fuori abbonamento con Elisa Barucchieri, che porterà nel teatro, dentro il teatro, il suo spettacolo. L’anno scorso era fuori, in giro per la città, con la sua bella danza aerea. In esclusiva regionale sarà rappresentato lo spettacolo “Finale di partita”, regia di Andrea Baracco, con Glauco Mauri e Roberto Sturno. E poi un occhio particolare a Opera Locos, con una compagnia di Barcellona che diverte e nello stesso tempo emoziona. In Puglia sarà rappresentato solo a Taranto e a Barletta. Gli spettacoli, 9 in tutto di cui 8 in abbonamento saranno rappresentati al Teatro Fusco, un teatro rinnovato situato nel cuore della città”.

PRELAZIONE PER GLI ABBONATI DELLA STAGIONE 2018/19

I titolari di abbonamenti della stagione 2019 del Teatro Fusco avranno la facoltà di rinnovare l’abbonamento in prelazione dal 24 giugno al 5 luglio 2019.
La campagna abbonamenti per il nuovo pubblico si aprirà l’8 luglio 2019.

Gli abbonamenti saranno in vendita presso il foyer del Teatro Fusco (orari da definire)

I biglietti della stagione teatrale di prosa saranno messi in vendita nei punti Vivatcket e online su http://www.teatropubblicopugliese.it al termine della campagna abbonamenti, a partire dal 9 novembre 2019.
Solo per lo spettacolo fuori abbonamento “L’isola Magica”, la vendita dei biglietti partirà in concomitanza con la campagna abbonamenti.
L’abbonamento a otto spettacoli, con diverse opzioni, ha un costo di 176,00; 160,00; 160,00 e 152,00 euro. I singoli biglietti costeranno dai 30 ai 20 euro. L’abbonamento ridotto verrà concesso esclusivamente ai giovani fino a 30 anni e agli ultrasessantacinquenni, ai dipendenti militari e civili dell’Esercito Italiano Puglia, delle capitanerie di porto-Puglia, Aeronautica/Marina militare, nonché agli abbonati dell’Ass. Gli amici della Musica e della ICO della Magna Grecia. Il TPP è accreditato a 18app e carta del docente per consentire l’acquisto di abbonamenti e biglietti ai giovani 18enni e agli insegnanti titolari del bonus.
Comune di Taranto
Stagione 2019/20
Teatro Fusco

1 novembre ore 18.00 /fuori abbonamento
ResExtensa
Elisa Barucchieri
L’ISOLA MAGICA
Shakespeare in Dream
ideazione e coreografia ELISA BARUCCHIERI

16 -17 novembre
STM Live
Ettore Bassi
L’ATTIMO FUGGENTE
di Tom Schulman
in collaborazione con ErreTiTeatro30
con il sostegno di Fondazione CRT
regia di MARCO IACOMELLI

23 – 24 novembre
Compagnia Mauri Sturno
Glauco Mauri, Roberto Sturno
FINALE DI PARTITA
di Samuel Beckett
regia ANDREA BARACCO

11-12 dicembre
Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo
Luigi Lo Cascio, Sergio Rubini
DRACULA
da Bram Stoker
regia SERGIO RUBINI

4-5 gennaio
Gitiesse Artisti Riuniti e Best Live
Geppy Gleijeses, Marisa Laurito, Benedetto Casillo
COSÌ PARLÒ BELLAVISTA
dal film e dal romanzo di Luciano De Crescenzo
regia GEPPY GLEIJESES

18-19 gennaio
Teatro Eliseo e Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro
Lello Arena
MISERIA E NOBILTÀ
di Eduardo Scarpetta
regia LUCIANO MELCHIONNA

12-13 febbraio
Khora.teatro
TSA – Teatro Stabile D’Abruzzo
Alessandro Preziosi
VINCENT VAN GOGH
L’odore assordante del bianco
testo Stefano Massini
in collaborazione con Festival di Spoleto
regia ALESSANDRO MAGGI

11-12 marzo
Yllana
THE OPERA LOCOS
direzione artistica David Ottone e Joe O’Curneen
direzione musicale Marc Álvarez e Manuel Coves
Idea originale DAVID OTTONE (Yllana) e RAMI ELDAR

24-25 marzo
Teatro De Gli Incamminati
Franco Branciaroli
I MISERABILI
testo di Victor Hugo
coproduzione Ctb Centro Teatrale Bresciano – Teatro Stabile Del Friuli Venezia Giulia
regia FRANCO PERÒ

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...